Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 986
VITTORIA - 08/10/2013
Politica - Tutte le novità al mercato ortofrutticolo di Fanello

Mercato Vittoria "ripreso" da telecamere

Il presidente della Vittoria mercati srl Emanuele Garrasi esalta le novità: «Videosorveglianza, nuovi cassonetti, raccolta differenziata». Ma l’assessore Caruano chiede più raccordo con l’amministrazione
Foto CorrierediRagusa.it

Ieri le parole e gli annunci, oggi i fatti. E qualche polemica fra «amici della stessa squadra»: Giuseppe Sulsenti e Gianni Caruano. Al mercato di Vittoria la musica è cambiata, almeno per quanto riguarda ordine, regole e pulizia. C’è un sistema di videosorveglianza attivo che funge da deterrente nei confronti dei malintenzionati. Vandali e ladri sappiano che ogni loro mossa o azione illegale e delinquenziale sarà immortalata da 26 telecamere installate in punti nevralgici della struttura di Fanello.

Se Emanuele Garrasi, presidente della Vittoria mercati srl, uomo poco avvezzo ai riflettori, piuttosto schivo e desideroso di lavorare in silenzio, sente la necessità di spiegare agli operatori del mercato le novità introdotte dalla nuova gestione, si vede che quanto fatto è davvero importante. «In collaborazione con il dirigente della Polizia municipale Cosimo Costa ed il direttore dei Mercati Walter Cavanna- scrive il presidente Garrasi- stiamo lavorando in maniera incessante per rispondere celermente alle esigenze innovative della struttura e degli operatori commerciali che vi lavorano».

Quali sono questi lavori fatti. Ecco l’elenco di Garrasi: «Il sistema di videosorveglianza già attivo lungo l´intera area perimetrale del mercato ortofrutticolo, dove sono state predisposte ed installate ben 26 telecamere. Un servizio innovativo che garantisce un controllo capillare h24 sulla struttura e che ha azzerato ogni tipo di atto vandalico e furto. Non solo. Abbiamo totalmente riorganizzato il servizio di raccolta rifiuti. La struttura è stata rifornita di 50 nuovi cassonetti per la raccolta differenziata. Sono tre i mezzi scarrabili - da 30 metri cubi - allocati in un´apposita area destinata alla raccolta. Siamo a una percentuale di differenziata pari al 40%».

E non è finita. «Oltre la metà dei tetti box- continua Garrasi- è stata ripristinata con interventi di impermeabilizzazione. A breve saranno ultimati. Ogni box è stato già fornito di apposito corrimano in acciaio. Si ricorderà come prima le scalette di accesso ne fossero sfornite. Nuova segnaletica è stata predisposta, con la conseguente ottimizzazione della viabilità interna. Il tutto è stato corredato da importanti interventi di sistemazione del manto stradale. E’ stato ripristinato l´impianto idrico e sono state ripulite le caditoie. In fase di ultimazione il nuovo sistema automatizzato degli accessi».

Però… Non c’è raccordo fra la Vittoria mercati srl e l’amministrazione comunale. E’ il pensiero dell’Assessore all’Agricoltura Gianni Caruano. Secondo Giuseppe Sulsenti, componente del Cda della società, forse l’uscita di Caruano mira a cercare «il pelo nell’uovo». La risposta di Sulsenti si sforza d’essere diplomatica, ma la polemica si palpa. «Si esprime soddisfazione – afferma il consigliere Sulsenti – circa i buoni propositi espressi dall’assessore Caruano, ma del resto la collaborazione e il raccordo con la Direzione Mercati non è mai mancato nel corso di questo primo anno di attività della Vittoria Mercati. Piuttosto, è importante capire a che punto è l’iter amministrativo per l’approvazione del nuovo regolamento del mercato. La Vittoria Mercati si è fatta parte diligente fornendo all’Amministrazione una bozza di regolamento, con un quadro giuridico di riferimento e di confronto con le vecchie regole, ma bisogna velocizzare l’avvio del percorso consiliare di approvazione. Inoltre, bisogna dare certezza agli operatori commerciali sui tempi di pubblicazione del nuovo bando di assegnazione dei box rimasti vuoti. Si corregga la notizia – sottolinea Sulsenti - apparsa sui giornali dopo un incontro tra l’assessore Caruano e la CIA circa l’approvazione del protocollo d’intesa tra la Vittoria Mercati e l’ASP di Ragusa e il lamentato mancato coinvolgimento delle associazioni di categoria. Nessun protocollo è stato siglato. E’ in corso di definizione. Un protocollo che appena formalizzato nelle sue linee generali e prima della firma, verrà sottoposto alle associazioni di categoria così come sempre auspicato e messo in pratica dalla Vittoria Mercati, che ha più volte coinvolto tutti gli operatori per informare sullo stato dell’arte».