Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 840
VITTORIA - 04/09/2012
Politica - L’ufficialià del Pd ipparino dopo la riunione di segreteria, Fabio Nicosia candidato

Pd ipparino controcorrente approva asse Crocetta-Dipasquale

Il segretario Di Falco: «Benedette le alleanze che fanno vincere, e quella tra Crocetta e Dipasquale può vincere»
Foto CorrierediRagusa.it

Fabio Nicosia (foto) è pronto a scendere in campo a sostegno di Crocetta presidente. Il 17 agosto il Pd aveva deciso nella riunione di coordinamento cittadino, ieri il Circolo Pd di Vittoria ha formalizzato la proposta di candidatura alla direzione provinciale del partito, cioè a Salvo Zago. Perché Fabio Nicosia, fratello del sindaco di Vittoria? . Adesso ci dovrà essere il via libera della segreteria provinciale, dopo di che si assisterà a una bella gara nell’area della sinistra con candidati della caratura di Pippo Digiacomo, Roberto Ammatuna, Nello Dipasquale, Gianni Battaglia e Fabio Nicosia, ognuno per sé ma tutti per Crocetta.

Ma che pensa Salvatore Di Falco, segretario del Pd vittoriese, dell’alleanza definita «anomala» fra Crocetta e Dipasquale, che ha provocato un forte trauma a Giuseppe Calabrese, esponente di spicco del Pd ragusano? Nessuno sconcerto. . L’ex sindaco di Ragusa, secondo alcuni potrebbe anche andare a confluire definitivamente sotto l’egida dell’Udc, insieme con Orazio Ragusa, in modo da legittimare con tutti i crismi della regolarità il divorzio dal Pdl e l’avvicinamento al centrosinistra.


06/09/2012 | 18.27.34
Giovanni

Una canzone di qualche anno fa recitava: sono le persone inutili ..... ecc.


uomini ominicchi e quaqquaraqqua´
06/09/2012 | 16.11.02
turi salerno

UNA VOLTA SI DAVA UNA PAROLA E QUELLA ASSIEME AD UNA STRETTA DI MANO ERA COME E PIU´ DI UN CONTRATTO.UNA VOLTA UNO ERA O DEMOCRISTIANO O COMUNISTA O FASCISTA E QUELLO RIMANEVA ,ANCHE SE SI PERDEVANO LE ELEZIONI.OGGI SI CAMBIA CASACCA CON UNA SPREGIUDICATEZZA CHE LASCIA ALLIBITI PER PURO POTERE SENZA TENER CONTO CHE PER UN DECENNIO ALMENO SI E´ STATI CON UNO SCHIERAMENTO.E SI RIMANE SGOMENTI QUANDO PERSONAGGI PUBBLICI IMPORTANTI CHE SI CONSIDERANO CATTOLICI CHE DELLA PAROLA DOVREBBERO ESSERE I PALADINI AVVALLANO IL PASSAGGIO DA UNO SCHIERAMENTO AD UN´ALTRO.MENTRE IN PASSATO LO FACEVANO ALTRI(INCARDONA AIELLO)ERA INCIUCIO O TRACCHEGGIO


Anni ruggenti
05/09/2012 | 20.46.57
Ciro

..Che bello quando tutto si fà in famiglia..! Mi viene in mente il tormentone del film "Anni Ruggenti" con Nino Manfredi...MAGNA TU ...CHE MAGNO IO !


Sono tutti pecoroni?
05/09/2012 | 12.58.01
bertoldo

Ma davvero credete che tutti gli elettori siano soltanto pecoroni da portare dove e come vogliono questi aspiranti pappatori?


i soliti accordi
05/09/2012 | 12.06.59
paolo

I soliti accordi, tu dai questo a me, ed io do questo a te, le solite facce...i soliti partiti, ma e´ possibile che la gente dormi??? Non ho parole!!!