Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 872
VITTORIA - 09/01/2012
Politica - Il sindaco gioca d’anticipo e annuncia le prime mosse

Tripletta di Nicosia: Cilia vicesindaco, Garofalo all´Ato, Cavallo "esperto"

Malumori dentro il Pd, colto di sorpresa, che aveva posto la condizione dell’incompatibilità fra carica di vice sindaco e consigliere comunale. La nomina di Garofalo blocca Pollara all’Emaia, ora rivendicata dal segretario Di Falco. Lo sfogo di Mustile contro Fed
Foto CorrierediRagusa.it

La tripletta di Giuseppe Nicosia. In un solo colpo prende in contropiede tutti e fa tre nomine: Enzo Cilia (foto) assessore e vicesindaco, Garofalo all’Ato e Filippo Cavallo esperto al territorio. Il resto dopo la verifica. Mentre la sinistra si «scanna fra parenti e serpenti», lui nomina e governa. Riempie i vuoti in giunta e preannuncia altri aggiustamenti. Per ogni nominato c’è una motivazione. Perché Enzo Cilia, che giurerà oggi?: «Ho voluto assegnargli – ha dichiarato Nicosia – lo stesso ruolo che ha rivestito fino a pochi giorni fa Salvatore Garofalo. Per questa nomina non ho atteso i tempi della verifica politica, che comunque saranno brevi, perché ritengo primario l’interesse ad avere una Giunta municipale completa e pienamente operativa. Entro la fine della settimana convocherò gli incontri con i partiti della maggioranza e, all’esito della verifica, vedrò se sarà necessario modificare alcune deleghe».

Perché Garofalo all’Ato con l’unanimità dell’assemblea? «Ho rappresentato – spiega il sindaco - all’assemblea dell’Ato Ambiente l’esigenza di privilegiare l’avvio immediato della raccolta differenziata, la gestione delle emergenze discariche, la necessità che l’Ato sia amministrata e assicuri scelte gestionali per quei Comuni che richiedono un’accurata politica ambientale, e ho fatto presente che il comprensorio ipparino non può non essere rappresentato da un amministratore attento all’ambiente come Garofalo. Ho chiesto altresì che sia rappresentato anche il comprensorio modicano, e che, in conformità ai segnali di dissenso provenienti dal mondo politico e sindacale, si fermino gli atti relativi all’assunzione dei co.co.pro.».

Perché Filippo Cavallo al territorio? «Per dare maggiore impulso e sostegno alle manutenzioni e alla cura della città, sia in centro che nelle periferie. La mia scelta esula dalla verifica politica che si svolgerà nei prossimi giorni; con questa nomina ho voluto riconoscere le capacità e l’importante ruolo amministrativo svolto da Cavallo e riconosciutogli da tutte le componenti politiche vittoriesi».

Salvatore Di Falco stringe i denti, tira un lungo sospiro e parla da segretario del Pd. Cilia sarà assessore, vice sindaco e consigliere comunale. Ma Di Falco e il partito, che avevano posto la condizione dell’incompatibilità fra i due ruoli, porranno al sindaco la questione Emaia. «Se Garofalo va all’Ato- ammette Di Falco- il Pd rivendica la presidenza Emaia. La porremo come condizione di maggioranza». Chi ci rimette le penne, a questo punto, è Pippo Pollara. Sel ha già avuto l’Ato, non può chiedere altro secondo il Pd. Si rimette in moto l’ipotesi di Giovanni Denaro alla presidenza della municipale? «Questo tira e molla sull’Emaia mi ha stuccato. E’ da 7 mesi che sono sui giornali e non vorrei parlarne più. Sono qui, mai data e mai ritirata la disponibilità. Sulla nomina di Cilia? Lo sapevo. Non capisco le nomine spizzichi e bocconi e non tutte in una volta, comprese quelle del Pd. Domani avremo esecutivo del partito e di tutto questo parleremo».

Tra Sel e Fed si combatte una guerra «santa» senza esclusione di colpi. Se Davide Guastella ringrazia tutti coloro che hanno sostenuto la causa di Rifondazione, Pippo Mustile non è più disponibile a sopportare le accuse di questi giorni. Due pagine sono troppe lunghe, ma una frase colpisce la memoria: «Ci accusano di non avere rispettato i patti, ma quali patti? Quando mai abbiamo discusso del mondo di Patty in una delle decine di riunioni che abbiamo fatto prima della campagna elettorale. I patti sono stati consegnati nelle mani degli elettori che hanno scelto tre rappresentati di SEL ed hanno premiato anche l’impegno dei rappresentati di rifondazione che sono arrivati quarto e quinto. Anzi, mi ricordo di riunioni ristrette (in cui sono stato mio malgrado coinvolto dagli avvelenati di rifondazione che volevano che non mi dimettessi dalla Provincia perché altrimenti sarebbe entrato Marco Di Martino, che considero un signore per come si è comportato, che era inviso agli pseudo-dirigenti di questo partito) e di sms allucinanti che pretendevano a tutti i costi la rappresentanza in consiglio, falsando il risultato delle elezioni con una escamotage liberticida, pena il disimpegno immediato. Ora basta».


SPECCHIO
10/01/2012 | 19.48.03
CARMELINA

Sconsiglio questa gente di guardarsi allo specchio: potrebbero avere la tentazione di VERGOGNARSI. Bella squadra di... (omissis)!


LO AVETE VOLUTO VOI
10/01/2012 | 18.43.57
Luciano

ALL´INDOMANI DELLA RIELEZIONE DEL NOSTRO CARO SINDACO AVEVO LASCIATO UN COMMENTO CHE RIPROPONGO:

"OGNI CITTA´ HA IL SINDACO CHE SI MERITA"

Quindi adesso tenetevelo, anzi teniamocelo, zitti zitti, e subiamocelo. Lui e tutta la sua squadra allargata.


LE POLTRONE SONO POCHE.. GLI APPETITI MOLTI
10/01/2012 | 14.32.34
Marcello

Si è chiuso il cerchio.. alla faccia del taglio dei costi della politica.. che deve riguardare solo gli "altri".
Ora a Vittoria può tornare la pace.. ognuno.. ha avuto quel che gli spetta.. tutta gente che occupa ruoli per i quali possiede "ALTISSIME" competenze.
E i problemi della gente? e la crisi economica? e la difficoltà ad arrivare alla 3° settimana? macchissenefrega!! la sinistra si occupa di trovare lavoro e occupazione.. posti.. per chi... è da vedere!!!


una chiarimento
10/01/2012 | 8.46.29
Marco

Mache che rispetto avete dei voti e degli elettori di Peppe Cannella??Queste manovre mi mettono paura,vi dovete vergognare,uomini della sinistra!!!