Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1217
VITTORIA - 24/09/2011
Politica - Inizia una fase cruciale per la politica vittoriese

Municipalizzate. Garofalo: "Pollara è il nostro candidato per l´Emaia"

Il consiglio dovrà approvare il bando per la differenziata. Sulle presidenze il sindaco deciderà sulla base delle proposte e delle competenze
Foto CorrierediRagusa.it

Il 3 ottobre approderà in consiglio comunale il punto unico re-lativo alla raccolta differenziata. Il consiglio sarà chiamato a deliberare sul regolamento e sulla società di gestione, uno degli argomenti più delicati degli ultimi decenni: la svolta in materia di raccolta differenziata e del futuro dell’Amiu.

In questa direzione spinge a vele spiegate il vice sindaco Sal- vatore Garofalo. Accanto alla tematica amministrativa, c’è quella politica, che non è da meno. Le ultime anticipazioni sulla presidenza dell’altra municipalizzata, l’Emaia, hanno acceso più di una spia rossa nella maggioranza.

Il sindaco Giuseppe Nicosia, intervenendo a distanza con l’idrante sulle mezze dichiarazioni di Angelo Fraschilla (più votato alla direzione piuttosto che alla presidenza), ha premesso che «tutti nella maggioranza che sostiene l’amministrazione sono abilitati a fare proposte per la presidenza Emaia, resta il fatto che non vi è alcuna primogenitura e non ci sono posti prenotati, né accordi elettorali. Sceglierò liberamente – aggiunge Nicosia – tenendo in debito conto le qualità professionali ed è una scelta che non può sottostare ad alcun placet. Lo spirito di collaborazione nella maggioranza deve crescere: ecco perché ritengo mere valutazioni personali, che non influiscono in alcun modo sulle scelte dell’amministrazione comunale, quelle espresse da Angelo Fraschilla».

Nessuna primogenitura, ma proposte di candidature sì. Sel mette in campo ufficialmente Pippo Pollara. «L’abbiamo fatto presente ufficialmente – conferma il vice sindaco Salvatore Garofalo senza mistero alcuno Salvatore Garofalo-. Il mio partito rivendica la presidenza dell’Emaia e Pollara è uomo esperto in materia. Fraschilla sostiene che è incompatibile con noi? Lo dice lui e ne prendiamo atto». Anche il Pd rivendica la presidenza dell’Emaia, sebbene sia stato stabilito un tacito accordo secondo il quale nessun consigliere comunale in questa prima fase deve lasciare l’aula.

Oltre all’Emaia, in ogni caso, ci sono altri due ruoli di sottogoverno importanti da ricoprire: «Vittoria mercati» srl e Sogevi. Su quest’ultima società Sel non è molto interessato, ma sulla «Vittoria mercati» sì. «Per il consiglio di amministrazione spiega ancora Garofalo – C´è Angelo Denina che è esperto di agricoltura, un uomo probo che all’agricoltura ha dedicato molto della sua vita».

Riguardo alle voci sull’incompatibilità tra fratelli prevista dalla nuova legge, Salvatore Garofalo dichiara: «Incompatibilità tra fratelli e sorelle? Mi sembra una norma incostituzionale, preannuncio fin d’ora che sarà ricorso a qualsiasi livello. Dove sta scritto che due fratelli non possono fare politica. E se militano in due coalizioni diverse? Non è un problema, ma quando si porrà lo affronteremo nel migliore dei modi».

Nella foto sopra, Pippo Pollara il primo a sinistra, con Vendola e Garofalo


IL PRECEDENTE NON E´ INCORAGGIANTE
24/09/2011 | 21.50.53
ARISTARK

Due fratelli non possono fare politica insieme? Ma sì che possono: c´è il precedente di Remo e Romolo, ma non è incoraggiante...


complimenti !!
24/09/2011 | 21.26.50
maurizio

E questi sono i "rinnovatori" della politica !!??
Fratelli e sorelle ...Incostituzionalità ?! Complimenti vivissimi a Garofalo e compagni . Mai caduti così in basso .Mi pento di aver votato .