Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 751
VITTORIA - 16/01/2008
Politica - Vittoria - Un abito extra-large per far stare comodi tutti

La carica dei 102 guiderà
il Partito Democratico

Stabiliti i criteri per l’elezione del Coordinamento cittadino Foto Corrierediragusa.it

Il Pd di Vittoria si dà le prime regole all’insegna dell’unità sulla base delle indicazioni date dai vertici regionali. Al termine della riunione di ieri sono stati stabiliti i criteri per eleggere il Coordinamento cittadino il 27 gennaio. Una macchina elefantiaca per intruppare quante più soggetti possibili, della nuova e della vecchia generazione.

Non 90 saranno i membri, bensì 102, di cui 11 di diritto (costituenti nazionali, regionali, sindaco e capogruppo al consiglio comunale). Anziché snellire i quadri dirigenti, il Pd indossa abiti extra-large per fare stare comodi tutti. La nota positiva è che si lavora sul serio all’unità per la presentazione di una sola lista. Con la stessa ottica si dovrà procedere all’elezione dei 34 delegati all’Assemblea provinciale.

Inoltre si dovrà stabilire la costituzione di un Circolo del Partito Democratico a Scoglitti, riconoscendo a tale unità una adeguata rappresentanza in seno al Coordinamento cittadino e una spiccata autonomia. Domenica prossima è in programma un’assemblea programmatica presso la sala Mandarà aperta a tutti gli elettori alle Primarie, ai simpatizzanti e ai cittadini, quale importante momento di condivisione e di confronto sul percorso politico che si è comunemente intrapreso. Il Coordinamento provvisorio tornerà a riunirsi lunedì prossimo per la concreta definizione della Lista.

(Nella foto in alto il coordinatore provinciale del Pd Pippo Digiacomo)