Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 347
VITTORIA - 24/10/2010
Politica - Vittoria: il deputato regionale Fli ha ribadito la propria disponibilità

Carmelo Incardona pronto a candidarsi a sindaco di Vittoria

Il movimento politico Sviluppo Ibleo è deciso ad entrare a far parte del progetto Futuro e Libertà
Foto CorrierediRagusa.it

Il deputato regionale Fli Carmelo Incardona pronto a candidarsi a sindaco di Vittoria e il movimento politico Sviluppo Ibleo pronto ad entrare a far parte del progetto Futuro e Libertà. Lo ha ribadito a chiare lettere il presidente Andrea La Rosa nel corso di un incontro, tenutosi nella sede di Mpsi, in via Garibaldi, a Vittoria, a cui, oltre ai dirigenti del movimento e a numerosi simpatizzanti, ha partecipato lo stesso Incardona. Quest’ultimo, tra l’altro, non ha fatto mistero della grande attenzione che la nascita del nuovo soggetto potrebbe catturare anche nell’ottica delle prossime amministrative a Vittoria.

«La nostra componente – ha spiegato il presidente La Rosa – nel contesto dell’area della Destra locale, intende sposare il progetto che fa capo al presidente della Camera, Gianfranco Fini. E per questo motivo ci siamo fatti promotori dell’iniziativa di stamane. Grazie all’on. Incardona abbiamo le idee ancora più chiare rispetto ai futuri percorsi che ci attendono e rispetto alle scelte che occorrerà, già sin da ora, programmare. Tutto ciò dettagliando i tanti passi da compiere. Anche per presentare un progetto di rilancio della città di Vittoria i cui problemi, allo stato attuale, sono sotto gli occhi di tutti. Anzi, si sono ancora più incancreniti rispetto a quando l’Amministrazione comunale tuttora in carica ha assunto le redini del governo della città. Ci vuole un cambiamento netto e deciso».

In proposito, l’on Incardona non ha fatto mistero delle sue intenzioni. «Ho già fornito la mia disponibilità a candidarmi alla carica di sindaco della città di Vittoria – ha spiegato – i miei elettori me lo chiedono, i miei amici me lo chiedono. Al contempo, ho già chiarito che se ci sarà una proposta alternativa unitaria sono pronto, eventualmente, a cedere il passo. Questa proposta, però, ad oggi non c’è. E tutto ciò mi preoccupa. Presto, ritengo, deve partire la campagna elettorale, la comunicazione con la città. Auspico che da qui a qualche settimana il centrodestra si riunisca nella sua interezza e assuma le proprie decisioni.

Non c’è nulla di male a sedersi attorno ad un tavolo per discutere le ragioni dello stare assieme, non c’è neppure nulla di male se poi qualcuno deciderà intanto di andare avanti e poi eventualmente incontrarsi nel futuro, o durante la campagna elettorale, o prima, o magari al successivo turno elettorale». E l’on Incardona ha aggiunto: «Futuro e Libertà conta di essere presente alle prossime amministrative con una propria struttura di partito. L’impegno è su tutto il territorio. Cercheremo di rappresentare l’altra gamba su cui si poggia la coalizione di centrodestra. Tutte le polemiche sulla posizione di Fli in Sicilia sono strumentali perché tutti sanno che a livello nazionale aderiamo ad un progetto di centrodestra, coalizione che però vogliamo innovare e rinnovare, che vogliamo più aperta e moderna. Insomma, come dice il presidente Fini, un grande Pdl e non una piccola Alleanza nazionale».

Nella foto, da sinistra, in piedi: Massimo Ottaviano. Seduti: Mario Felice, vice segretario Mpsi, Andrea La Rosa, Carmelo Incardona, Biagio Pelligra, segretario politico Mpsi, Maria Teresa Sansone, responsabile Pari opportunità Mpsi