Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 352
VITTORIA - 16/10/2010
Politica - Vittoria: «Agricoltura primaditutto» sarà presentata alla città in vista delle prossime elezioni

Giacchi e Cirnigliaro: "Lista civica per le prossime elezioni"

I due ex assessori attaccano l’attuale giunta per la grave crisi che perdura nel settore agricolo
Foto CorrierediRagusa.it

Attenti a quei due, ci sono ancora. Angelo Giacchi e Giovanni Cirnigliaro ritornano. Alla guida di una lista civica in vista delle prossime elezioni comunali. Per dare sostegno agli agricoltori colpiti da una grave crisi economica.

Angelo Giacchi e Giovanni Cirnigliaro sono i portavoce di «Agricoltura primaditutto». Sarà presentata alla città sabato prossimo alla sala Avis. Giacchi e Cirnigliaro spiegano perché sono insoddisfatti dell’attuale amministrazione, della quale entrambi, nei primi due anni, si sono alternati alla carica di assessori allo Sviluppo economico.

«L’incarico dato a Claudio Sassi –scrivono- il quale aveva il mandato di studiare e risolvere i problemi della commercializzazione dei prodotti agricoli. Quest’incarico è costato a tutti i cittadini più di 200 mila euro e l’unico risultato è stato la redazione di uno statuto da cui è scaturita la nascita della società «Vittoria Mercati srl» a cui si darebbe incarico di rilanciare il Mercato Ortofrutticolo. Ma ad oggi, quest’ultima, costituita da più di un anno non ha ancora presentato, al mondo agricolo e alla città tutta, nessun progetto di sviluppo né per il mercato ortofrutticolo né tantomeno per migliorare la commercializzazione degli ortaggi. Risultato: dopo ben 4 anni e mezzo di Amministrazione Nicosia un ingente spreco di danaro Pubblico e Tutto come prima!» Agricoltura Primaditutto nasce per risolvere i problemi dell’agricoltura.