Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 13 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 23:19 - Lettori online 458
SCICLI - 19/02/2017
Politica - La Giunta Giannone ha approvato una articolata delibera con il dettaglio degli importi

Scicli, 340 mila euro tassa soggiorno per la promozione

Un capitolo specifico per migliorare l’accessibilità dei siti turistici per i disabili Foto Corrierediragusa.it

Gli introiti della tassa di soggiorno 2017 serviranno per viabilità, segnalitica, siti culturali e promozione. I 340 mila euro previsti sono stati suddivisi dalla giunta nei vari capitoli e nel dettaglio sono
80 mila euro per manifestazioni di interesse turistico, 80 mila per la viabilità, 50 mila per una migliore fruibilità dei siti culturali, 50 mila per la pulizia delle spiagge, 30 mila per la promozione, l’immagine e la qualità dell’accoglienza, 20 mila per la segnaletica stradale e turistica, 20 mila per ridurre le barriere architettoniche per favorire la fruizione dei siti, 10 mila per il software di gestione della tassa di soggiorno.
«C’è un punto di orgoglio in questa delibera –dice il sindaco Enzo Giannone (foto), che insieme all’assessore al turismo Caterina Riccotti e all’assessore al bilancio Giorgio Vindigni ha predisposto l’atto-. E riguarda le barriere architettoniche. Abbiamo voluto prevedere un capitolo specifico per rendere fruibili i siti culturali alle persone con diverse abilità, perché riteniamo non c’è valore culturale vero e autentico se esso non può essere condiviso da tutti».

Altro punto che la giunta vuole affrontare è la riduzione dell’importo della tassa pagata dalle strutture turistiche e soprattutto un controllo sugli importi versati per verificare che tutte le strutture abbiano onorato il proprio obbligo contributivo nei confronti del Comune.