Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1288
SCICLI - 08/07/2008
Politica - Scicli - Il primo cittadino ha scelto

Le deleghe della squadra assessoriale di Venticinque

Il sesto componente della giunta è Maurizio Miceli (Udc) Foto Corrierediragusa.it

Il sindaco Giovanni Venticinque (nella foto) ha assegnato le deleghe agli assessori, nominando al contempo il sesto componente della giunta, il consigliere Udc Maurizio Miceli.

Questa, nel dettaglio, la ripartizione delle deleghe decisa da Venticinque:
il vicesindaco Teo Gentile ha assunto la delega agli affari generali, al personale, all’urbanistica, all’arredo e al decoro urbano.

Giorgio Vindigni si occuperà di sviluppo economico e sociale, politiche comunitarie, formazione professionale, Urp.

Maurizio Miceli, politiche sociali e per la famiglia, politiche interculturali, pubblica istruzione ed edilizia scolastica, rapporti col consiglio comunale.

Enzo Catera, bilancio, tasse e tributi, patrimonio, autoparco, lavori pubblici.

Vincenzo Giannone, beni e attività culturali, turismo, sport tempo libero, edilizia sportiva e politiche sportive.

Raffaele Giannone, territorio e ambiente, ecologia, tutela delle acque, viabilità, protezione civile, servizi manutentivi.

Il sindaco Venticinque ha trattenuto per se la pubblica sicurezza, la polizia municipale, sanità, gemellaggi e quanto non specificato nelle superiori deleghe.