Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1206
SCICLI - 16/01/2014
Politica - Gli undici consiglieri di opposizione pronti a soccorrere il sindaco sul Bilancio

Susino, sindaco senza maggioranza e senza giunta

Attacchi da Cgil e da M5S che elenca dieci motivi perchè Susino debba andare via Foto Corrierediragusa.it

Franco Susino nella foto) è in un vicolo cieco. Sempre più solo e sempre più distante dalla città. Non ha una giunta, non ha sostegno in consiglio comunale ed ha perso la bussola. Nei confronti del sindaco si schierano ormai non solo le forze politiche ma anche quelle sindacali. La Cgil ha sferrato un duro attacco a Susino, incapace di decidere e di uscire dall´angolo in cui si è costretto e non in condizione di procedere con l´approvazione del bilancio mettendo a rischio commissariamento il comune.

Il M5S non ha avuto infingimenti ed ha elencato dieci motivi perchè il sindaco debba andarsene. Il nodo decisivo è il bilancio e gli undici consiglieri di opposizione in modo responsabili sono pronti a dare una mano al sindaco. Succede così che a fronte di una maggioranza che fugge, Rivillito, Miceli e Voi (Liste civiche) Puglisi e Ciavorella (Territorio) e Marino (Udc), e gli ex Pdl Venticinque e Caruso l´opposizione cerca di tenere a galla un sindaco confuso e senza idee che ha già accumulato due pareri negativi sul Bilancio da parte dei Revisori e dal responsabile del settore Finanze ed è senza un Bilancio. Dicono gli undici consiglieri di opposizione (Claudio Caruso, Marco Causarano, Gianpaolo Aquilino, Enzo Giannone (Pd), Guglielmo Scimonello (Megafono), Giorgio Vindigni, Bartolo Ficili (Misto), Guglielmo Ferro, Bernadetta Alfieri (SbC), Rocco Verdirame, Salvatore Pellegrino (Mpa-Pds) : "Proprio mentre il massimo consesso cittadino cerca di riparare ai danni compiuti da ex assessori che con grande cinismo e presunzione hanno cercato lo scontro frontale con il Consiglio Comunale pur di fare prevalere la propria posizione (con il rischio di mandare gambe all´aria un´intera città), una parte dimostra che l’interesse prioritario di alcuni consiglieri – anche in questo momento di grande difficoltà di ordine econonomico e sociale – è quello di esercitare una pressione politica sul Sindaco piuttosto che ricercare il bene della città".

Per arrivare ad approvare il Bilancio Susino ha chiesto l’aggiornamento della seduta a martedì 28 gennaio comunicando all’assemblea che i tecnici incaricati avevano già approntato la nuova proposta di bilancio e che – i prossimi dieci giorni – serviranno alla Giunta per l´approvazione dello strumento di gestione economica e finanziaria dell´Ente, ed agli altri organismi competenti per esprimere i pareri di legge e riproporla al Consiglio Comunale.