Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1230
SCICLI - 20/09/2013
Politica - Il sindaco dice che sono venuti meno i presupposti della fiducia

Conflitto d´interessi a Scicli, Susino allontana Iurato

L’interrogazione del consigliere di "Scicli bene comune", Guglielmo Ferro ha sollevato il caso Foto Corrierediragusa.it

Conflitto di interessi. Diventa un caso il risarcimento di cinquemila euro a favore di un motociclista che ha danneggiato il suo mezzo a causa di una delle tante buche disseminate nelle strade della città. L´interessato ha avviato la procedura nei confronti dell´ente che ha disposto con una delibera il pagamento dei danni grazie ad una transazione bonaria alla richiesta di risarcimento. Sarebbe un caso di ordinaria amministrazione se ad essere protagonisti della vicenda non fossero l´assessore alla Cultura, espressione di Territorio, Vincenzo Iurato (nella foto), ed il fratello, che è proprio il motociclista danneggiato.

Il consigliere di "Scicli bene comune" Guglielmo Ferro ha sollevato il caso dopo che l´atto è stato pubblicato sul sito web del comune ed ha chiesto le dimissioni dell´assessore Iurato che da parte sua ritiene invece di avere agito in modo corretto sostenendo che si tratta solo di diffamazione nei suoi confronti. La delibera per il momento è stata sospesa anche perchè mancante della relazione dei Vigili Urbani.

Il sindaco Franco Susino non ha voluto sentire ragioni «Nei confronti di Vincenzo Iurato –dichiara il primo cittadino – sono venuti meno i presupposti di fiducia, che caratterizzano l’incarico di assessore». Da qui la richiesta di dimissioni all´assessore Iurato che non ci sente da questo orecchio. Territorio ha deciso di fare quadrato attorno all´assessore Iurato ed ha convocato una riunione per lunedì per assumere una posizione politica rispetto al comportamento del sindaco.