Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:46 - Lettori online 640
SANTA CROCE CAMERINA - 01/03/2012
Politica - Si presenterà alle elezioni comunali

Sesta lista civica a Santa Croce, è "Impegno comune"

Senza una precisa collocazione politica Foto Corrierediragusa.it

E’ la sesta lista civica che si presenterà alle elezioni comunali del prossimo mese di maggio. Si tratta di «Impegno comune», un nuovo movimento (se ne contano una decina ormai nella cittadina), senza una precisa collocazione politica, che «nasce – si legge in un comunicato - dalla riunione di un gruppo di cittadini che, preso atto dell’attuale situazione politica sia locale che nazionale hanno ritenuto opportuno fare coesione attorno a un tavolo programmatico. Artigiani, liberi professionisti, studenti, imprenditori operanti in vari settori hanno ritenuto opportuno procedere alla formazione di un movimento che, esulando da appartenenze politiche e partitiche, in una logica di partecipazione democratica alle politiche amministrative della polis, possa incidere significativamente sulle scelte per il nostro e vostro futuro.

Nel clima attuale di grande instabilità economica e politica, appare quantomeno inquietante una acritica condivisione di scelte e sistemi di gestione obsoleti, ma consolidati: in una logica di gestione partecipata della cosa pubblica si sta ritenendo di poter rendere futuribile la condivisione di scelte e programmi riguardanti: la sicurezza all’interno dell’intero territorio comunale; il ripristino del decoro urbano; l’integrazione e inserimento sociale dei cittadini extracomunitari, attraverso una serie articolata di controlli; lo studio di una serie di misure atte, nell’ambito dell’istituzione comunale, a contribuire alla valorizzazione dei prodotti agricoli locali; la realizzazione di misure programmatiche mirate a favorire la crescita economica nella nostra Città e la creazione di nuovi posti di lavoro; l’incremento alla realizzazione di insediamenti ricettivi di modeste dimensioni, anche mediante il recupero e la trasformazione del patrimonio edilizio esistente.

Ed inoltre: creazione di uno sportello turistico comunale che coordini le attività e la gestione dei flussi turistici nel centro urbano e nella fascia costiera; necessità di garantire uniformità di servizi fra il centro urbano, la fascia costiera e l’intero territorio comunale. Si ritiene utile e imprescindibile – affermano i componenti del neonato movimento - realizzare una comunicazione frequente e continua fra la futura compagine amministrativa e la cittadinanza con calendarizzazione di incontri informativi sullo stato di attuazione del programma amministrativo. Il nuovo movimento deciderà in seguito se presentare un suo candidato sindaco o abbinarsi ad una lista civica già presente.