Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 18 Novembre 2017 - Aggiornato alle 15:50 - Lettori online 760
SANTA CROCE CAMERINA - 15/05/2017
Politica - Il numero di pretendenti alla poltrona di primo cittadino scende a 4

Mario Coco si ritira e va con Schembari

Trovato un accordo politico che soddisfa entrambi in vista delle amministrative dell’11 giugno Foto Corrierediragusa.it

I candidati a sindaco alle prossime elezioni comunali nella cittadina da cinque diminuiscono a quattro. A ritirarsi dalla competizione elettorale, dopo che l’aveva ufficializzato a seguire i primi quattro candidati, è stato Mario Coco, operatore turistico di Punta Braccetto. Il ritiro dalla competizione elettorale per la sindacatura però non impedirà a Coco di partecipare alle elezioni comunali. Proprio stamane, infatti, l’ex candidato alla poltrona di sindaco ha trovato un accordo politico con Lucio Schembari, il candidato a sindaco dell’omonima lista, abbracciando la battaglia del già primo cittadino di Santa Croce dal 2002 al 2012, per due mandati consecutivi. «Ho deciso insieme ai miei collaboratori dopo aver esaminato tutti gli altri programmi elettorali - ha dichiarato Mario Coco - che quello di Lucio Schembari è il programma più confacente alle nostre idee finalizzate al miglioramento della città.

Inoltre - rileva l’ex candidato sindaco - la stima come uomo prima e come politico dopo, nei confronti di Lucio Schembari hanno dato un’ulteriore spinta ai nostri progetti. Come si sa – ha rilevato Coco - il turismo è un aspetto di questa città che ho sempre cercato di migliorare e questa scelta non potrà che far bene ai progetti che sono stati discussi stamattina per rilanciare fattivamente tutte le borgate. Da Punta Braccetto a Casuzze, il territorio di Santa Croce può offrire davvero molto in termini di ricaduta economica ed il mio impegno su questo fronte sarà totale.

Il sistema sociale stesso – rileva ancora Coco - si è modificato conformandosi alle nuove mode e ai nuovi canoni di accettazione e stratificazione sociale, basati sulla nuova conformazione del mercato. Pertanto, il peso economico-sociale, del tempo libero e del turismo è diventato sempre più consistente, portando ad una ridefinizione della scala d’importanza dei bisogni di Santa Croce».

Accoglie positivamente la scelta di Mario Coco il candidato sindaco Lucio Schembari: «Ritengo sia stato importante l’incontro con Mario Coco. Da giorni avevamo avviato una serie di contatti che si sono conclusi con la riunione di lunedì mattina che guarda al futuro. Nessuna promessa elettorale – precisa Schembari -, ma tanti impegni per la realizzazione di progetti migliorativi per il nostro territorio. Da subito con Mario Coco, abbiamo affrontato i punti su cui discutere, trovando sinergia politica, ma soprattutto tanta voglia di fare».

Nella foto da sx Mario Coco e Lucio Schembari