Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 299
RAGUSA - 21/06/2010
Politica - Ragusa: invito a moderati di Pdl e Pd, forze di centro, associazioni, movimenti no profit

L´Udc chiama tutti a raccolta per il Partito della Nazione

Il segretario Udc Giuseppe Lavima ha lanciato il suo messaggio anche nella nostra provincia Foto Corrierediragusa.it

L’Udc chiama a raccolta moderati di Pdl e Pd, forze di centro, associazioni, movimenti no profit, per viaggiare verso il Partito della Nazione. Sono prove per un grande movimento alternativo per superare il bipolarismo e proporsi alla guida del Paese.

Il segretario Udc Giuseppe Lavima (nella foto) ha lanciato il suo messaggio anche nella nostra provincia dopo che si sono svolte assemblee a Todi e Chianciano per la nascita di un nuovo soggetto politico che vuole andare al di là degli schieramenti attualmente consolidati. L’Udc va dunque verso lo scioglimento per ritrovarsi insieme ad altre forze cattoliche e moderate, progressiste nel Partito della Nazione.

Guarda con attenzione all’Api di Francesco Rutelli, ai Popolari per la Sicilia, con i quali si è già tenuto un convegno a Palermo per capire se ci sono affinità e punti di convergenza. Dice il segretario Giuseppe Lavima «Marciamo oggi distinti , ma non distanti , da qui ad allora ciascuno coltivi la propria crescita , preparandoci a rendere ancora più forte e credibile la proposta di una nuova casa politica comune».

Tutte da affrontare e risolvere le questioni riguardanti i grandi temi che questo nuovo soggetto politico deve affrontare; dal modello politico che in Sicilia soprattutto è ancora irrisolto e di grande attualità all’idea dello sviluppo da coniugare con i temi della legalità.