Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 895
RAGUSA - 10/02/2010
Politica - Uno scontro tutto interno al Pdl tra i due esponenti politici iblei

Incardona contro Leontini, polemica a distanza

Incardona: "Il tradimento è solo di Innocenzo", Leontini: "Ha fatto autogol"
Foto CorrierediRagusa.it

C’eravamo tanto amati; è stato un amore tradito quello tra Innocenzo Leontini e Carmelo Incardona (da dx nella foto) ma, come in tutte le grandi passioni, la scintilla potrebbe scoppiare di nuovo sotto l’egida del Pdl, Sicilia o lealista che sia. Carmelo Incardona è passato sulla sponda Miccichè e fa il filo a Nino Minardo; tutto questo non è piaciuto ad Innocenzo Leontini che è rimasto da solo, o quasi, a difendere le posizioni lealiste.

Leontini ha tacciato Incardona di alto tradimento ma il parlamentare vittoriese rivanga quello che è successo alle europee. «La lealtà non cambia a seconda delle stagioni – manda a dire Incardona- Innocenzo si ricordi quando Forza Italia voltò le spalle a Nino Strano, che solo An votò. Quello fu tradimento o no»?

Incardona tuttavia non cova rancori, almeno sulla carta, e tende il ramoscello d’ulivo, almeno fino al prossimo sgarbo, sia esso alla provincia, al comune, al consorzio universitario, o anche all’Ars. «Bando alle polemiche e mettiamoci a lavorare» manda a dire Incardona; ben detto onorevole, per il ben fatto non allarghiamoci troppo ed attendiamo gli eventi.


Innocenzo Leontini da Palermo si toglie l’ultimo sassolino dalla scarpa riguardo alle europee ed al sostegno dato al suo candidato ed a quello sostenuto da Carmelo Incardona

«Ad Ispica, dice Leontini, ho fatto avere a Strano 672 voti, più del 50 per cento dei voti ottenuti da Iacolino (1070 voti). Al contrario a Vittoria, città di Incardona, a fronte dei 1494 voti di Strano, Iacolino ha ottenuto solo 234 voti, ovviamente di stretta marca leontiniana.
Pertanto a Vittoria distanza siderale tra Strano e Iacolino; per converso ad Ispica distanza minima del 50 per cento. Questo non è un tradimento ma solo un autogol dell’amico Incardona; e chiudo".