Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1164
RAGUSA - 12/11/2009
Politica - Ragusa: Enzo Oliva avvia la svolta nel Mpa ragusano

Azzerati i reggenti, Mimì Arezzo unico commissario Mpa

Si chiude il ciclo dei 4 commissari Riccardo Minardo, Rosario Burgio, Giovanni Di Stefano e Pietro Barrera. Minardo: «L’ho voluto io, sono soddisfatto"

«Accolgo con soddisfazione la nomina di Mimì Arezzo a Commissario provinciale del Mpa di Ragusa». Prima del comunicato ufficiale del commissario regionale Enzo Oliva, la notizia (da noi anticipata giorni fa) la dà direttamente Riccardo Minardo, uno dei 4 (ormai ex) commissari provinciali del partito autonomista. Come dire, basta un po’ di zucchero e la pillola va giù.

«Io stesso-continua il deputato regionale- ho fortemente caldeggiato e sostenuto questa candidatura al presidente Raffaele Lombardo e al commissario regionale del partito, senatore Enzo Oliva. Mimì Arezzo è una personalità di forte spicco nel panorama culturale della provincia di Ragusa e della Sicilia, persona equilibrata e con il quale ho instaurato ottimi rapporti interpersonali. Saprà portare avanti il progetto politico del partito con l’attenzione e la concretezza verso le problematiche dei cittadini che ha sempre caratterizzato l’impegno del Mpa che in provincia di Ragusa è compatto e unito. Auguro ad Arezzo un proficuo lavoro che porti alla miglior riorganizzazione territoriale del nostro movimento».

Avevamo visto bene, il «Pungiglione» di Arezzo, persona di grande cultura ed equilibrio, s´è infilatonel punto giusto. Forse è l´uomo ideale per ridare serenità a un partito che in questo momento attraversa un periodo di grande fibrillazione, come tutti gli altri partiti del resto, dilaniati da lotte intestine per l’accaparramento delle migliori cariche interne necessarie per la gestione del potere esterno.