Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 580
RAGUSA - 22/09/2009
Politica - Ragusa: a un mese dal congresso del Partito democratico

Big a Ragusa: arriva Vasco Errani, pro Mattarella

I congressi dei circoli di Acate, Modica alta e Frigintini confermano le previsioni. In testa Bersarni al nazionale e Lumia in Sicilia.
Foto CorrierediRagusa.it

Dopo la visita del senatore Lumia, candidato alla segreteria regionale del partito, e sostenuto in provincia di Ragusa dal coordinatore provinciale Pippo Digiacomo, arriva a Ragusa il presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani (nella foto), a sostegno di Mattarella, altro candidato alla segreteria del Pd siciliano. A supporto di Mattarella in provincia di Ragusa, l’onorevole Salvo Zago, l’onorevole Giorgio Chessari, il senatore Gianni Battaglia e il vice coordinatore provinciale del Pd, Tuccio Distallo.

L’incontro aperto ad iscritti e simpatizzanti si terrà presso l’hotel Mediterraneo alle 17. Intanto si sono svolti in questo fine settimana i primi congressi di circolo in provincia di Ragusa. Ad essere interessati sono stati i circoli di Acate, Modica Alta e Frigintini. Questi i risultati inviati dal coordinatore provinciale, Pippo Digiacomo: segreteria nazionale - Bersani 57%, Franceschini 43%; Segreteria Regionale – Lumia 63%, Lupo 29%, Mattarella 8%. L’elezione del segretario del Pd prevede una serie di passaggi che culminano con le primarie del 25 ottobre.

Il 25 ottobre potranno votare tutti coloro che si riconoscono nel Partito democratico. Hanno diritto al voto tutti i maggiori di 16 anni cittadini italiani, e dell’Unione europea residenti in Italia nonché gli immigrati che abbiano regolare permesso di soggiorno. Sarà votato il segretario e contestualmente saranno eletti i mille membri dell’assemblea nazionale.
Qualora nessuno dei tre candidati raggiunga il 50% il segretario verrà eletto in ballottaggio.

Il segretario provinciale e deputato regionale Pippo Digiacomo dichiara: «E´ il segnale di un partito in grande crescita e in fase di forte radicamento nel territorio. Voglio augurare a tutti un buon lavoro».