Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 1014
RAGUSA - 27/04/2009
Politica - Palermo: rivoluzione nel centrodestra siciliano

Palermo: Castiglione nuovo coordinatore regionale del Pdl

Finisce l’era Micciché? Si rafforza la componente Leontini in provincia di Ragusa alla vigilia delle Europee Foto Corrierediragusa.it

Rivoluzione nel Pdl regionale. Giuseppe Castiglione, attuale presidente della Provincia di Catania ed ex assessore regionale all’Agricoltura, è stato eletto in nottata coordinatore regionale della coalizione di centrodestra. IL vice è Domenico Nania.

Per molti attenti e acuti osservatori della politica, con questa operazione s’avvia verso il declino la "stella" di Gianfranco Micciché, ex pupillo e luogotenente di Silvio Berlusconi in Sicilia.

Per contro si rafforza la componente ragusana di Innocenzo Leontini, notoriamente vicino alle posizioni di Angelino Alfano, di Renato Schifani, di Giuseppe Castiglione e di Giuseppe Firrarello. Una corrente che si rafforza a poche settimane dalle elezioni europee e che si mette in netta contrapposizione allo schieramento che fa capo a Micciché, Nino Minardo e Giovanni Mauro.

L’elezione del catanese Giuseppe Castiglione evidenzia anche una mossa strategica proprio sul versante etneo, feudo incontrastato del presidente della Regione Raffaele Lombardo. Movimenti tellurici della politica in vista di un’importante tornata elettorale qual è appunto il rinnovo del Parlamento europeo, che vede Pdl ed Mpa in una gara di consensi senza precedenti.

Appresa la notizia, il deputato all´Ars Leontini ha dichiarato: "È stata fatta la migliore delle scelte. Accolgo con viva soddisfazione la nomina dell´onorevole Castiglione a coordinatore regionale del Pdl, considerandola la scelta migliore che si potesse fare. Sono certo che il nuovo coordinatore saprà guidare brillantemente il partito, in questa sua prima fase politica, dopo la nascita ufficiale del Popolo delle Libertà".

(Nella foto da sx Giuseppe Castiglione e Gianfranco Miccichè)