Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 18 Novembre 2017 - Aggiornato alle 10:36 - Lettori online 622
RAGUSA - 07/11/2017
Politica - Parlano i 2 candidati forzisti

Qui Forza Italia con Ragusa e Mauro

C’è tanto da lavorare Foto Corrierediragusa.it

«Per me è un momento di grande soddisfazione, uno straordinario successo personale da condividere con la mia famiglia, i miei collaboratori, i miei amici e i miei sostenitori. La quarta riconferma personale, tra l’altro in un partito in cui milito da neofita, Forza Italia, la dice parecchio sull’affetto che il mio elettorato nutre nei miei confronti. Voglio altresì chiarire che rappresenterò le esigenze di chi non mi ha sostenuto». Lo dice l’on Orazio Ragusa dopo l’elezione per il quarto mandato all’Assemblea regionale siciliana. «Tra tutte – sottolinea l’on Ragusa – è stata l’elezione più complessa, difficile e articolata. Ma adesso non ci sono più alibi. Adesso bisognerà fare il possibile per rilanciare le caratteristiche di questo territorio. Abbiamo lasciato in sospeso numerosi progetti che ora dobbiamo riprendere e fare ripartire con il sostegno del neoeletto governatore Nello Musumeci. L’obiettivo è quello di fare squadra con gli altri deputati regionali eletti dell’area iblea ma anche con le istituzioni locali perché si possa porre sempre di più la questione Ragusa a Palermo ma anche a Roma. La nostra provincia vuole tornare a contare così come accadeva un tempo».

LE DICHIARAZIONI POST VOTO DI GIOVANNI MAURO
«Dopo anni di vuoto politico, abbiamo finalmente ricostruito in Sicilia la forza più importante del centrodestra: grazie a Forza Italia la coalizione ha avuto quella spinta che ha portato tutti al traguardo sperato. Lo straordinario risultato del partito in provincia di Ragusa (17,11% e quasi 18.500 voti), segna un lavoro capillare fatto sul territorio per ricostruire fiducia, con la passione e i valori che hanno sempre caratterizzato il nostro partito. Se siamo riusciti a ricostruire questa alleanza il merito è soprattutto di Miccichè: con i migliori auspici finalmente si apre una nuova stagione politica. I miei più sentiti auguri di buon lavoro vanno al nuovo presidente Nello Musumeci, che avrà l’importante compito di liberare la Sicilia dalle catene che l’hanno imprigionata per troppo tempo, facendola sprofondare nell’inerzia e nell’immobilismo».

Lo dichiara il senatore Giovanni Mauro, commissario di Forza Italia della provincia di Ragusa, che porta a casa quasi 5mila voti, dopo essere sceso in campo per partecipare attivamente a questa sfida elettorale: «La volontà dei miei concittadini è stata chiara e forte: ho ricevuto affetto, stima e grande consenso, e per questo ringrazio tutti di cuore. Voglio congratularmi con l’eletto Orazio Ragusa e con gli amici Antonio Zocco Pisana e Martina Guarascio per l’ottimo risultato ottenuto in campagna elettorale e per aver saputo interpretare al meglio lo spirito di Forza Italia. Dall’aula del Senato - con ancora più slancio e dedizione - cercherò di contribuire alla crescita e allo sviluppo dell’Isola, mettendo a disposizione della coalizione competenza, passione e grande voglia di ripartire da dov’eravamo rimasti diversi anni fa».