Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 21 Settembre 2017 - Aggiornato alle 0:59 - Lettori online 397
RAGUSA - 14/07/2017
Politica - Votazione per acclamazione da parte dei 160 delegati dei due circoli

A Ragusa Peppe Calabrese eletto segretario Pd

Nel segno dell’unità pensa già alle prossime regionali ed amministrative Foto Corrierediragusa.it

Peppe Calabrese (foto) ritorna alla guida del Pd quale segretario cittadino. E’ stata una elezione per acclamazione da parte dei 160 delegati aderenti ai due circoli cittadini, «Rinascita democratica» e Pippo Tumino». Una investitura unitaria dopo che il secondo circolo facente capo a Gianni battaglia è transitato in Articolo 1. Calabrese è esponente dell’area renziana del partito ed ha avuto il supporto di Nello Dipasquale oltre che della base di tutto il partito. Tocca al neo segretario fare del Pd punto di riferimento politico in città visto che a novembre si vota per le Regionali ed a giugno per le amministrative. Peppe Calabrese ha già annunciato che la città deve avere un suo deputato Pd a Palermo e punta anche alla sindacatura. Il Pd, ha detto il neo segretario, proporrà una candidatura forte ed è disponibile anche a primarie di coalizione pur di individuare la persona giusta e soprattutto un progetto condiviso nell’area del centro sinistra. Per quanto riguarda Giorgio Massari, attuale consigliere Pd, che ha già avanzato la sua candidatura a sindaco Calabrese ha ammonito. «Niente fughe in avanti, Massari è una risorsa ma discutiamo».