Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 25 Novembre 2017 - Aggiornato alle 23:34 - Lettori online 516
RAGUSA - 23/06/2017
Politica - Si fa sentire l’effetto della riduzione delle royalties

Bilancio 2017/19 approvato dalla giunta comunale

Bisogna aggiungere una progressiva diminuzione dei trasferimenti di Stato, Regione ed altri enti Foto Corrierediragusa.it

Sette milioni di entrate in meno nel bilancio 2017/19 che la giunta guidata dal sindaco Federico Piccitto (foto) ha approvato. E’ l’effetto della riduzione delle royalties dovute all’ente da parte delle compagnie petrolifere che operano sul territorio. Ai sette milioni in meno bisogna aggiungere una progressiva diminuzione dei trasferimenti di Stato, Regione ed altri enti, per un totale di poco più di 14 milioni di euro. Sempre sul fronte delle entrate l’amministrazione conta di incassare 54 milioni dai tributi confermando la somma dello scorso anno. Il sindaco Federico Piccitto ha illustrato la delibera del Bilancio 2017 e quello di previsione 2017-19 alla maggioranza ed agli assessori e ha precisato che i servizi, a cominciare da quelli sociali, saranno confermati nonostante le minori entrate.

Il Bilancio 2017 è di 196 milioni di euro, di 152 milioni per il 2018 e di 150 milioni per il 2019. Il sindaco ha anche ribadito che l’ente ha migliorato i fondamentali economico-finanziari, proseguendo nel percorso di risanamento avviato dal 2013 e confermato dal miglioramento dei tempi di pagamento ai fornitori e dai dati confortanti contenuti negli ultimi rendiconti consuntivi approvati dalla Giunta Municipale e dal Consiglio Comunale.

Per quanto riguarda le opere pubbliche viene prevista un investimento di quasi 4 milioni di euro per quest’anno, di 3 milioni 700 mila il prossimo anno e 3 milioni 200 mila nel 2018. Tra gli interventi proposti ci sono la riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione, la riqualificazione delle aree a verde pubblico, il rifacimento della pavimentazione stradale della Zona Artigianale, il rifacimento della rete idrica di Viale delle Americhe e delle vie limitrofe, la messa in sicurezza dei solai della scuola elementare Cesare Battisti, gli interventi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici comunali e i lavori straordinari di manutenzione stradale. Sul fronte delle partecipate, confermato, anche per il triennio 2017-19, il sostegno al Consorzio Universitario Ibleo, funzionale al consolidamento e all’ampliamento della presenza universitaria e al Corfilac.