Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1256
RAGUSA - 09/10/2015
Politica - Le opposizioni denunciano il "buco" in Bilancio, l’amministrazione rassicura

Due milioni di tagli ai Servizi sociali, a Ragusa si litiga

I segni negativi in bilancio sarebbero legati a minori trasferimenti da parte di Stato e Regione Foto Corrierediragusa.it

Ai Servizi sociali mancano due milioni. Difficile, se non con tagli drastici, assicurare lo stesso livello di prestazioni. Il fronte delle opposizioni a palazzo dell´Aquila con i Forzisti in prima linea hanno denunciato il buco in sede di esame del Bilancio di previsione. Per la minoranza, i tagli ci sono e sono pesanti. L´amministrazione, invece, sostiene che sui servizi destinati a questo delicato settore non c´è stata alcuna diminuzione. I segni negativi che si vedono in bilancio sono, invece, legati a minori trasferimenti da parte dello Stato e della Regione per progetti vincolati. Ad esempio i cantieri di servizio: l´anno scorso facevano ´lievitare´ le voci d´entrata, mentre quest´anno - non essendo stato garantito dalla Regione analogo sostegno alle persone in difficoltà - quelle somme, circa 900 mila euro, ovviamente non compaiono.

"Cosa diversa sono invece le somme per i Servizi sociali a carico dei fondi comunali -spiega l´assessore Salvatore Martorana- Con le somme appostate in bilancio noi copriamo tutti i servizi fino alla fine dell´anno. Essendo un bilancio approvato a ottobre, abbiamo potuto calcolare i costi e abbiamo decurtato meno di 80mila euro, una cifra irrisoria. Ma tutti i servizi verranno garantiti senza interruzioni o problemi di alcun tipo". Se ne potrà sapere di più lunedì quando il consiglio tornerà a riunirsi alle 10 peer l´approvazione del documento finanziario.