Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 874
RAGUSA - 15/02/2015
Politica - Riunione partecipata del laboratorio politico

La giunta di Ragusa deve sentire i cittadini per 2.0

Tra gli interventi anche quelli del consigliere Manuela Nicita Foto Corrierediragusa.it

Chiamata a raccolta della città. Il Laboratorio politico 2.0 si propone come punto di incontro, di dibattito e di proposizione nei confronti della amministrazione. Una agorà libera dove ognuno è libero di dare i proprio contributo al di là delle appartenenze degli schieramenti politici. Il movimento vuole cogliere le proposte che vengono da cittadini delusi e allo stesso tempo impegnati perchè molti dei problemi ancora irrisolti siano affrontati. "Chi-ama-la città" è stato il tema dell´affollata assemblea tenutasi all´auditorium della Camera di Commercio, presieduta dal consigliere comunale Sonia Migliore e dal presidente di 2.0 Claudio Castilletti (foto). Il movimento, è stato ribadito, non ha nessuna posizione preconcetta ma chiede che sindaco e amministrazione diano ascolto alla voce che viene dalla città. Dice Sonia Migliore: "Abbiamo fatto decine e decine di proposte, anzi centinaia, ma sono state sempre bocciate dall´Amministrazione e dalla sua maggioranza. In ogni caso il laboratorio proseguirà il suo percorso di partecipazione e coinvolgimento della popolazione proprio per proseguire nell´azione propositiva verso l´Amministrazione pur comunque restando all´opposizione".Utilizzo delle royalties, artigianato, questione randagismo, verde pubblico sono stati alcuni dei temi dibattuti.

Tra gli interventi anche quelli del consigliere Manuela Nicita, che è entrata nel laboratorio dopo la militanza nel Movimento 5 Stelle, e da cui ha dovuto prendere le distanze, quello di Giovanni Criscione presidente del club Xiumè di Forza Italia e di Viviana Di Natale di Fratelli d´Italia.