Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:11 - Lettori online 1819
RAGUSA - 13/10/2014
Politica - E’ il consumo elettrico a pesare di più

Due milioni di debiti fuori bilancio a Ragusa: e chi li paga?

Intanto sono stati nominati, nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, i tre componenti del nuovo collegio dei revisori dei conti Foto Corrierediragusa.it

Debiti da onorare. L´amministrazione del sindaco Federico Piccitto (foto) è alle prese con poco più di due milioni di debiti fuori bilancio che devono essere pagati e per i quali deve trovare al più presto copertura finanziaria. I debiti sono stati accumulati negli ultimi quattro anni e dovrà essere ora il consiglio comunale a prenderne atto e decidere il da farsi. Dal punto di vista strettamente tecnico i debiti fuori bilancio non possono essere riconosciuti visto che non è mai stata impegnata la somma necessaria per il pagamento. Il comune ha accumulato in questi ultimi anni debiti in particolare per l´energia elettrica. La bolletta che deve essere pagata ammonta ad un milione 200 mila euro e l´Edison preme da tempo perchè questo fattura risalente ai consumi di quattro anni fa venga saldata. Non c´è solo la bolletta della luce ma anche il conferimento dei rifiuti solidi urbani all´Ato Ragusa al quale il comune deve versare 360 mila euro. L´emergenza idrica del 2013 per la chiusura delle sorgenti di Misericordia e Oro ha avuto un costo ulteriore per le casse comunali perchè l´Irsap, l´area di sviluppo industriale, che ha messo a disposizione il suo pozzo, ha emesso una bolletta da 156 mila euro.

Se questi sono i "grandi" creditori non mancano poi piccole aziende fornitrici di servizi e privati per sentenze passate in giudicato, per espropriazioni e risarcimenti vari. In tutto fanno due milioni 200 mila euro ma è tutto da vedere quanto il consiglio comunale è disposto a riconoscere anche se per evitare di aprire un contenzioso che vedrebbe comunque l´ente perdente nel medio-lungo periodo la strada è solo una: pagare.

Intanto sono stati nominati, nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, i tre componenti del nuovo collegio dei revisori dei conti del Comune di Ragusa. Si tratta dei professionisti Giuseppe Rosa (con 10 voti), Francesca Mazzola (con 8 voti), Alberto De Petro (con 2 voti). L’elezione è avvenuta in tarda serata con la presenza in aula solo della maggioranza mentre le opposizioni sono rimaste fuori dal’aula per protesta senza partecipare alla votazione.