Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 926
RAGUSA - 26/05/2014
Politica - Riconfermato La Via (Ncd), eletti anche Corrao (M5S) e Pogliese (Fi)

Europee, il Pd è il primo partito assoluto

Sicilia maglia nera tra le regioni italiane per l’affluenza al voto, 38,03%. Nel Libero Consorzio di Ragusa ha votato il 40,42% Foto Corrierediragusa.it

La circoscrizione Sicilia e Sardegna manda a Bruxelles tre europarlamentari del Pd, 2 M5S, due di Forza Italia, uno del nuovo centro destra(Ncd). Questi nel dettaglio i nomi:nel Pd il più votato è stato l´ex presidente della Regione Sardegna Renato Soru (180 mila preferenze), che precede la capolista Caterina Chinnici (133 mila voti). Expoilt di Michela Giuffrida (nella foto) che raccoglie 91 mila voti, sostenuta da Articolo 4. La giornalista catanese precede Michela Stancheris (71 mila), sponsorizzata dal presidente della Regione Rosario Crocetta, il sindaco di Agrigento Marco Zambuto e Giovanni Fiandaca.

Due eurodeputati per il M5S: il siciliano Ignazio Corrao (70 mila voti) e la sarda Giulia Moi (62milaa). Salvo Pogliese è il deputato europeo per Forza Italia grazie ai sui 61 mila voti mentre nel Nuovo Centro Destra si conferma Giovanni La Via (56 mila preferenze). In Forza Italia bocciato Gianfranco Miccichè (50 mila), Innocenzo Leontini (48 mila) e Salvatore Iacolino (40 mila).

Il voto
In Sicilia il Pd è il primo partito e va oltre ogni previsione. L´effetto Renzi si è sentito ed ha scardinato le forze del Centro destra che in Sicilia hanno avuto da sempre la loro roccaforte. Forza Italia comunque va meglio in Sicilia rispetto a tutto il resto d´Italia e così anche NCD che fa valere la presenza dell´agrigentino Angelino Alfano e si piazza al 9 per cento. Il Pd arretra rispetto al resto d´Italia facendo registrare uno scarto di sei punti percentuali in meno. Le altre liste raccolgono invece poco o niente. Per quanto riguarda il M5S la tenuta è buona ed il risultato con il 26 per cento abbondante è migliore rispetto al dato nazionale. Questo il commento del segretario regionale del Pd, Fausto raciti: "Tutti, dai sondaggisti ai commentatori sostenevano che il Movimento cinque stelle sarebbe stato il primo partito in Sicilia, invece non è stato così. È stato un grande successo per il Pd che ha indovinato la campagna elettorale. Invece il Movimento di Grilli ha sbagliato linea politica".

I più votati in provincia di Ragusa
L’ispicese Innocenzo Leontini, inserito nella lista di Forza Italia, con 6.259 preferenze, è il candidato all’Europarlamento più votato in provincia di Ragusa (non a caso Ispica è stato anche il Comune con la maggiore affluenza e l’unico in cui il partito di Berlusconi ha superato il Pd e il M5S). Nel Partito Democratico, che a livello provinciale è la prima lista con il 37,31%, il candidato più votato è la capolista Caterina Chinnici, con 5.748 preferenze. Seguono Michela Giuffrida, esponente di Articolo 4 nella lista Pd, con 4.863 voti, e Michela Stancheris, esponente di Megafono e candidata del Governatore Crocetta, con 3.901 voti.

Nel Movimento 5 Stelle, i più votati sono Simona Suriano, con 3.994 preferenze, Ignazio Corrao con 3.557 preferenze, Antonella Di Prima con 3.017 preferenze. Da segnalare nel Nuovo Centro Destra il risultato di Giovanni La Via, che ha conquistato 2.076 preferenze in provincia, e, tra le liste che non hanno superato il 4% a livello locale, quello di Giorgia Meloni per Fratelli d’Italia, che ha ottenuto 1.813 preferenze, e quello di Olga Nassis nella lista L’altra Europa con Tsipras che ne ha conquistate 1.000.

Numeri e percentuali del voto
In Sicilia ha votato il 42,9 per cento degli aventi diritto al voto. Le operazioni di scrutinio delle 5309 sezioni si è conclusa alle 6 del mattino. Queste le percentuali riportate dai singoli partiti:

Pd 33,6 per cento, M5S 26,3 Forza Italia 21,2 Ncd - Udc 9,1, L´altra Europa con Tsipras 3,6, Fratelli d´Italia 3,2, Lega Nord 0,9, Scelta europea 0,6, Italia dei valori 0,6, Verdi europei - Green Italia 0,6, Io cambio - Maie 0,2.

La giornata elettorale
Seggi chiusi alle 23 e via alle operazioni di scrutinio partendo dalle Europee. La Sicilia insieme alla Sardegna risulta la maglia nera tra le regioni italiane per quanto riguarda l´affluenza alle urne. Un dato che era nelle previsioni e che è stato confermato nelle due rilevazioni di mezzogiorno e delle 19. In Sicilia affluenza definitiva al 38,03%. Invece è del 40,42% il dato dell’affluenza alle urne in Provincia di Ragusa alla chiusura dei seggi, alle ore 23. L’affluenza più alta si è registrata a Ispica, città che esprimeva un candidato, con il 50%. La più bassa, a chiusura dei seggi, è stata quella di Pozzallo. Il dato nazionale si attesta sul 48,78%: calo di quasi il 10% rispetto al 2009.

Questo il dato delle elezioni europee nelle nove province in Sicilia secondo i dati del Viminale:
Agrigento 43,47
Caltanissetta 30,34
Catania 40,46
Enna 37,59
Messina 45,50
Palermo 41,48
Ragusa 40,02
Siracusa 38,87
Trapani 37,36


Il dato politico rilevante è l´affermazione del Pd che anche in Sicilia supera di gran lunga il M5S. Il Pd si attesta attorno al 35 per cento, quasi 10 punti di percentuali in più del M5S. Il partito di Grillo non sfonda mentre Forza Italia e Ncd ottengono risultati modesti. Davide Faraone(Pd): "Risultato oltre ogni aspettativa in Sicilia, vinciamo ovunque".

Sotto, l´elenco dei candidati più votati nella circoscrizione Isole. Cliccateci sopra per ingrandire.