Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 994
RAGUSA - 17/04/2014
Politica - L’assessore ha ceduto una delega

La Campo lascia i lavori pubblici e tiene solo la cultura

Sono i cambiamenti indotti in giunta dal siluramento di Claudio Conti che hanno provocato polemiche ed attacchi da parte delle opposizioni Foto Corrierediragusa.it

Stefania Campo (foto) ha ceduto la delega ai lavori Pubblici e si occuperà solo di Cultura. Sono i cambiamenti indotti in giunta dal siluramento di Claudio Conti che hanno provocato polemiche ed attacchi da parte delle opposizioni. Stefania Campo difende le scelte del sindaco Federico Piccitto e non accetta che si possa parlare di sfiducia nei suoi confronti: "Non si è trattato di nessuna sfiducia nei confronti di nessuno, ma soltanto di una riorganizzazione perché l´Amministrazione punta tantissimo su una rinascita culturale ed avere un assessore dedicato è una scelta che va proprio in questa direzione. Lo stesso discorso è giusto farlo per i lavori pubblici: seguire troppe cose disperdeva tempo ed energie, l’assessore Corallo potrà seguire quindi a tempo pieno quelli che sono i lavori pubblici e le manutenzioni cittadine. Il sindaco, riconoscendo le mie competenze trasversali, oltre a quelle tecniche anche quelle artistiche, ha confermato la fiducia nella mia persona per un ruolo così importante e delicato, dandomi la possibilità di occuparmi a tempo pieno di cultura e spettacolo" Ai Lavori Pubblici è arrivato dunque Salvatore Corallo, 47 anni, sposato, due figli, titolare di un locale di ristorazione a Comiso, comisano di origine ma, come si autodefinisce, ragusano di adozione. E´ stato finora consulente gratuito del sindaco per il verde.

Si è occupato pure di manutenzioni seguendo indicazioni non solo dai consiglieri di maggioranza ma anche di opposizione. Con il sindaco è stato subito in sintonia dal momento in cui lo ha sostenuto in campagna elettorale. Corallo è stato tra gli iniziatori del
meet up di Ragusa. Della sua attività di assessore dice: "Io ho buona volontà e sono pronto a scommettermi per la città contando anche sulle risorse umane del Comune. Punto sul miglioramento di strutture come palestre o strade. Poi penseremo, con fondi comunitari, ad una programmazione più a lunga scadenza per la riqualificazione delle condotte idriche, l´illuminazione e il risparmio negli impianti di sollevamento dell´acqua".