Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 834
RAGUSA - 17/03/2014
Politica - Il parlamentare modicano è stato "lusingato" dal fondatore di Fi in Sicilia Gibiino

La nuova Forza Italia a Ragusa chiama Nino Minardo

"Sto riflettendo e non nego - dice Nino Minardo - di essere a disagio in un movimento che sta al governo con Renzi e vuole soprattutto andare con Crocetta a Palermo, una scelta che considero deleteria
Foto CorrierediRagusa.it

Forza Italia rinasce a Ragusa e Nino Minardo, al quale è già stata rivolta più di un´avance dal nuovo gruppo, ci fa un pensierino. L´esordio ufficiale in provincia di Enzo Gibiino, cui Silvio Berlusconi ha affidato l´incarico di rifondare il partito in Sicilia, ha messo in movimento il quadro politico provinciale, perchè oltre a riposizionare le forze in campo, i forzisti aprono le loro porte. Lo ha detto il coordinatore regionale e quanti sono intervenuti nel dibattito, da Gianfranco Micicchè a Stefania Prestigiacomo, da Vincenzo Figuccia a Salvatore Iacolino. Il primo obiettivo sono le elezioni europee e Forza Italia ha fretta di compattarsi per farsi trovare pronta, anche se si profila il duello tutto interno tra l´uscente Salvatore Iacolino e Gianfranco Miccichè, che si è messo subito a disposizione. Silvio Berlusconi ha chiesto a Gibiino forze fresche e giovani in campo per fare da traino nella difficile riconquista del consenso perduto che soprattutto in Sicilia è andato verso il campo degli alfaniani del Nuovo Centro Destra.

Per il momento a Ragusa Forza Italia è un "già visto" perchè nella sala dell´Hotel Mediterraneo sono sfilati volti noti come Giovanni Mauro, Giorgio Assenza, nella loro qualità di parlamentari di riferimento, e tanti ex come Innocenzo Leontini, Giancarlo Cugnata, Silvio Galizia, Salvatore Occhipinti, Fabrizio Ilardo, Riccardo Terranova, Peppe Lo Destro, Giorgio Mirabella, Maurizio Tumino ed Elisa Marino. Gibiino, già collega ed animatore dei circoli universitari forzisti catanesi, come accennato ha "strizzato l´occhio" a Nino Minardo, che, da noi contattato telefonicamente, ha riferito di volerci pensare su: "L´invito di Enzo (Gibiino, ndr) mi fa piacere e mi lusinga. Le mie decisioni verranno dopo un confronto con gli iscritti e con il territorio che ha fatto un percorso insieme a me.

Non nego - prosegue Minardo - di essere a disagio in un movimento che sta al governo con Renzi e vuole soprattutto andare con Crocetta a Palermo, una scelta che considero deleteria. Io sono uomo di destra e tale voglio restare ed invoco un ritorno all´origine da parte delle forze del centro destra perchè quando ci siamo divisi abbiamo perso. Per vincere bisogna stare uniti e questa sarà la mia battaglia. La mia posizione non è legata ad un fatto locale ma a quanto sta avvenendo a livello romano e palermitano. Voglio capire dove stiamo andando e poi deciderò di conseguenza". Se non è un addio ad Alfano e al suo Ncd, poco ci manca.

Nella foto da dx Mauro, Occhipinti, Gibiino e Miccichè. Nel riquadro, Nino Minardo


ci voleva .......
18/03/2014 | 12.31.35
vale

ci sono proprio tutti.....


LORO SONO LA SOLITA MINESTRA...ED INTANTO LA GENTE SI BUTTA DALLA FINESTRA!!
17/03/2014 | 22.17.39
Gianni

Dall’articolo: «Silvio Berlusconi ha chiesto a Gibiino forze fresche e giovani in campo per fare da traino nella difficile riconquista del consenso perduto (…); Per il momento a Ragusa Forza Italia è un "già visto" perchè nella sala dell´Hotel Mediterraneo sono sfilati volti noti (…)»
Se Nino M. leggesse quest’articolo, rimarrebbe al suo posto! E comunque, caro Nino, il tuo movimento sta con Renzi…ma mica F.I. gli sta tanto lontana…...
Ma poi…qualcuno saprebbe cortesemente spiegarmi che ci faceva il Sen. Mauro a Ragusa, visto che si è presentato ed è stato eletto in Campania??? Perché non sono venuti i senatori Lombardi e Sardi? Qui si va oltre il camaleontismo!!!!!!


CAMALEONTI!!!
17/03/2014 | 14.49.14
ANTONIO

camaleonti!!!!!!!!!!!!