Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 786
RAGUSA - 17/01/2014
Politica - L’assenza di Nello Dipasquale all’Ars per la votazione scatena il M5S

Si litiga su legge Ibla, seduta sospesa

Zaara Federico e Peppe Lo Destro a muso duro, ilpresidnete Iacono sospende la seduta Foto Corrierediragusa.it

La tolleranza non abita in consiglio comunale (nella foto). Nel giro di un paio di giorni maggioranza ed opposizione hanno sfiorato la rissa e solo l´equilibrio del presidente del Consiglio Giovanni Iacono ha riportato tutti a raffreddare gli animi. L´ultimo caso è stato sollevato a proposito del finanziamento della legge su Ibla. La maggioranza ha chiesto del deputato di Megafono della provincia, Nello Dipasquale. Dov´era al momento della discussione della votazione ha chiesto Zaara Federico del M5s. Non fosse stato mai perchè Peppe Lo Destro si è sentito in dovere di rifare la storia dell´approvazione della legge su Ibla negli ultimi anni e mettere in rilievo il ruolo assunto proprio dall´ex sindaco. Poi un batti e ribatti a muso duro ed accuse reciproche anche di tono pesante con il presidente Giovanni Iacono costretto a sospendere la seduta e richiamare i consiglieri.

La scena si era ripetuta,seppur con altre modalità, in occasione del dibattito sui pescatori di Marina di Ragusa. In questo caso a sfidarsi, con tanto di inviti ad incontrarsi in luoghi ben definiti, Angelo LaPorta, sostenitore delle buone ragioni dei pescatori e dall´altra il gruppo del M5S.