Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 497
RAGUSA - 18/12/2013
Politica - La delibera passa a maggioranza dopo una lunga seduta e ben 41 emendamenti

Approvato piano spesa Ibla: non c´è teatro Concordia

Saranno spesi invece 35 mila euro per adeguare il teatro del Vescovado. Una lunga serie di finanziamenti Foto Corrierediragusa.it

Il teatro della Concordia è "congelato" ma arrivano stanziamenti per opere pubbliche, l´arredo di Villa Margherita e dei Giardini Iblei. Il piano di spesa relativo ai quattro milioni e mezzo della legge speciale su Ibla è stato votato a maggioranza, 17 contro 9, dopo una lunga seduta del consiglio comunale che ha visto ben 41 emendamenti presentati. Il recupero ed il finanziamento dei lavori del teatro della Concordia è stato il punto che ha causato un aperto contrasto tra maggioranza ed opposizione. Contro il recupero del Concordia hanno giocato i sette milioni necessari per il suo recupero, la disponibilità di soli 480 posti, niente palchi ed un foyer di soli 80 metri quadrati.

Ecco allora la proposta del presidente del Consiglio, Gianni Iacono, approvata dalla maggioranza, di spendere 35 mila euro per rendere funzionale il teatro del vescovado, in pieno centro cittadino, con 350-400 posti disponibili, e soprattutto con la garanzia di tempi celeri e procedure snellite. Tra gli altri progetti approvati i 220 mila euro destinati manifestazioni nazionali ed internazionali a carattere ricreativo e culturale, 300 mila euro per il completamento del palazzo della cancelleria, 150 mila euro per il ripristino dei locali dell´ex biblioteca di via Matteotti, 300 mila euro per le reti idriche e fognarie e altri 300 mila per il verde pubblico.

Impegnati anche 250 mila euro perla manutenzione e l´arredo di Villa Margherita e 140 mila euro per l´arredo dei Giardini Iblei. Fondi anche per il monitoraggio ed interventi urgenti perla salvaguardia della pubblica incolumità, 280 mila euro,e e 160 mila euro per il tetto di palazzo dell´Aquila. Ben mezzo milione di euro saranno investiti invece per incentivare le attività economiche nel centro storico.