Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 610
RAGUSA - 14/07/2013
Politica - Lunedì alle 10 l’insediamento del nuovo consiglio. Nel M5S entra Dario Gulino

Giovanni Iacono sarà il presidente del consiglio a Ragusa

Trovato l’accordo tra la maggioranza grillina ed i rappresentanti di Partecipiamo e Movimento Città. L’elenco ufficiale degli eletti ed i rispettivi voti Foto Corrierediragusa.it

Lunedì è l´esordio del nuovo consiglio comunale. Accordo fatto per la presidenza con Giovanni Iacono (nella foto con il sindaco Piccitto) che sarà il successore di Pino Di Noia. E´ quanto scaturito dall´incontro che i 18 consiglieri del M5s, lo stesso Iacono ed Enrico Platania del Movimento Città hanno raggiunto. Iacono è stato scelto per la sua esperienza che potrà mettere al servizio di un gruppo alle prime armi dal punto di vista amministrativo come quello del M5S. Partecipiamo e Città inoltre hanno scelto senza remore l´accordo con i grillini al ballottaggio e lo stesso sindaco Federico Piccitto ha convenuto sull´opportunità di coinvolgere Giovanni Iacono in un posto di responsabilità.

Tutto invece da decidere per la vicepresidenza che potrebbe essere offerta alla minoranza quale equilibrio e contrappeso a garanzia del consiglio. La seduta del consiglio è stata convocata per le 110 dal presidente uscente Pino Di Noia e sarà invece presieduta dal consigliere più "anziano", ovvero che ha riportato il maggior numero di voti. Sarà Angelo La Porta (747 voti) di Territorio a dirigere le operazioni fino all´elezione del nuovo presidente che seguirà il giuramento dei nuovi trenta inquilini di palazzo dell´Aquila. Il sindaco intanto ha "ceduto" il suo posto di consigliere al primo dei non eletti della lista M5S; si tratta di Dario Gulino che sarà dunque il 18mo consigliere di una maggioranza che ne conta venti. Questi nel dettaglio gli eletti coni rispettivi voti:

Antonio Tringali 508, Zaara Federico 248, Massimo Agosta 208, Serena Tumino 144, Davide Brugaletta 141, Nella Disca 127, Maurizio Stevanato 115, Gino Licitra 111, Filippo Spadola 106, Luca Leggio 87, Franca Antoci 86, Luca Schininà 77, Dario Fornaro 76, Salvatore Dipasquale 74, Giovanni Liberatore 69, Manuela Nicita 69, Mirella Castro 66, Dario Gulino 64 tutti del M5S, Giovanni Iacono 372 di Partecipiamo, Carmelo Ilacqua 453 del Movimento Città.

Per la minoranza: Peppe Lo Destro 515 ed Elisa Marino 512 di Ragusa domani, Giorgio Massari 616 e Mario D´Asta 375 per il Pd. Angelo La Porta 747 per Territorio, Sonia Migliore 741 per l´Udc, Maurizio Tumino 607 per il Pdl, Giorgio Mirabella 514 per Idee per Ragusa, Mario Chiavola 483 per il Megafono, Gianluca Morando 312 per il Movimento civico ibleo.