Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 746
RAGUSA - 12/04/2008
Politica - Le istruzioni per non sbagliare

Guida al voto

Un solo segno su un solo simbolo Foto Corrierediragusa.it

Un solo segno su un solo simbolo: è l´indicazione per le elezioni politiche che sarà riportata su migliaia di manifesti elettorali affissi all´interno di tutti i seggi d´Italia. Uno slogan facile da ricordare che riassume il modo in cui gli elettori sono chiamati a votare in base alla legge vigente per la Camera e per il Senato. Un solo segno su un solo simbolo significa che l´elettore esprime il proprio voto tracciando un solo segno (una X o un semplice tratto) sul solo contrassegno della lista prescelta. Sulla scheda, spiega una nota del Viminale, non vanno indicate preferenze e non va scritto alcun nominativo e alcun altro segno.

E´ importante sottolineare che, anche nel caso di liste collegate in coalizione, il segno va sempre posto sul solo contrassegno della lista che si vuole votare e non sull´intera coalizione. Eventuali "sconfinamenti" su contrassegni limitrofi non sono un problema. La legge prevede infatti che, se il segno dovesse invadere altri simboli, il voto "si intende riferito al contrassegno su cui insiste la parte prevalente del segno stesso". Il voto, dunque, è valido. In questo modo la volontà dell´elettore non è messa a rischio da eventuali errori materiali.

Queste e altre indicazioni sono a disposizione di tutti gli elettori sul sito del Viminale www.interno.it (la sezione dedicata alle elezioni).