Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1337
RAGUSA - 26/04/2013
Politica - Si attende che Ciccio Barone faccia un passo indietro con la sua lista e compatti la coalizione

Antoci torna in campo per il centrodestra?

Molte le pressioni perchè l’ex presidente della provincia si candidi a sindaco ma crescono le quotazioni di Peppe Cassì Foto Corrierediragusa.it

Toh, chi rivede! Franco Antoci (nella foto) è l’uomo nuovo sul quale il centro destra punta per la sindacatura. Giovanni Mauro, Giorgio Assenza e Nino Minardo stanno lavorando a questa ipotesi anche se tengono in serbo un’alternativa che potrebbe essere quella di Peppe Cassì, passato da sportivo ed oggi avvocato, il cui nome circola da tempo anche se sussurrato. Antoci ha chiesto ai parlamentari sicurezze ovvero la certezza di far convergere tutto il centro destra, ovvero Pdl, Pid, Grande Sud e movimenti vari sul suo nome. L’ex presidente della Provincia insomma non vuole «bruciarsi».

A questo punto c’è solo da convincere Ciccio Barone a ritirare la sua candidatura perché Salvo Mallia ha dato la sua disponibilità a fare un passo indietro ed eventualmente fare da secondo a Franco Antoci di cui è già stato assessore alla Provincia. Il nome di Peppe Cassì è stato fatto da Giorgio Assenza che preme per un cambiamento sostanziale e sta cercando di convincere innanzitutto il suo partito a fare questo passo per non ritrovarsi ancora una volta a rimorchio degli alleati.