Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 727
RAGUSA - 07/03/2013
Politica - Niente da fare per le prossime amministrative

Niente primarie: la direzione regionale Pd stoppa tutti

La comunicazione è arrivata sul tavolo del segretario provinciale Salvo Zago e del segretario cittadino, Peppe Calabrese

La direzione regionale del Pd stoppa tutti. Non ci saranno primarie per le prossime amministrative né è prevista l’apertura di nuovi circoli. La comunicazione è arrivata sul tavolo del segretario provinciale Salvo Zago e del segretario cittadino, Peppe Calabrese. Muore così prima di nascere l’idea di costituire un secondo circolo nel capoluogo per il quale si erano già mossi alcuni esponenti, tra cui Gianni Battaglia ed Angela Barone, in alternativa a quello attualmente esistente intitolato a Pippo Tumino.

Scrive il coordinatore esecutivo regionale, Enzo Napoli: «Considerata la delicata fase post elettorale e viste le diverse iniziative già avviate in preparazione delle amministrative di Ragusa, d’accordo con la segreteria nazionale, vi invitiamo caldamente a soprassedere ad ogni attività., in attesa che la direzione regionale definisca il percorso che porterà il partito ad affrontare il prossimo turno elettorale». Enzo Napoli entra poi nello specifico del capoluogo: « L’indizione delle primarie o la costituzione di nuovi circoli (che peraltro non ci risulta deliberata) costituirebbero passaggi politici che potrebbero non coincidere, pur nel rispetto del principio di sussidiarietà, con quanto i livelli regionale e nazionale riterranno utile e soprattutto potrebbero aumentare divisioni e contrapposizioni che , in questa fase, non possiamo assolutamente permetterci».

Il Pd ragusano dovrà dunque pensare da subito alle alleanze piuttosto che a disperdere le proprie energie. E’ di questo avviso anche il segretario cittadino che lunedì parteciperà a Palermo alla direzione regionale dove si parlerà anche del caso Ragusa e delle possibili alleanze che si potrebbero prospettare per arrivare al governo della città. Calabrese ha dunque invitato tutti a fare gruppo a compattarsi e puntare dritti all’obiettivo della conquista di palazzo dell’Aquila.