Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 538
RAGUSA - 31/03/2008
Politica - Ragusa - Per l’on di Mpa il problema va risolto alla radice

Ragusa: Minardo, un futuro per i precari

"E’ una priorità di cui dovrà occuparsi l’Ars" Foto Corrierediragusa.it

La stabilizzazione dei precari sarà la priorità che dev’essere affrontata all’Assemblea Regionale Siciliana.

E’ quanto dichiara l’on Riccardo Minardo (nella foto) il quale ritiene indispensabile affrontare il problema precariato appena si insedierà il nuovo governo regionale per dare dignità lavorativa ai tanti precari che da molti anni chiedono contratti definitivi.

Mi impegnerò, dichiara l’on. Riccardo Minardo, affinchè questo avvenga e che tutti abbiamo una sistemazione di ruolo, dagli Osa, agli Oss, al personale delle cooperative che hanno le convenzioni con i comuni, ausiliari, forestali, al personale dei consorzi di bonifica, veterinari, lsu, asu, puc, etc.

Garantire il diritto al futuro dei precari è un atto dovuto e tutti devono avere parità di trattamento peraltro stabilito in sede europea per cui i lavoratori temporanei devono beneficiare delle medesime condizioni e, soprattutto, degli stessi diritti dei lavoratori a tempo indeterminato.

In Sicilia, il «precariato» è un problema cronico, dichiara Minardo, per cui occorre assumere immediate misure per il riconoscimento della «parità di trattamento», la stabilizzazione e per arrestare la formazione di nuovo precariato.

Il Governo Regionale, conclude Minardo, dovrà lavorare in questo senso ponendo la stessa attenzione per tutte le categorie dei precari, facendo un’attenta e veloce ricognizione studiando soluzioni concrete e non lasciando indietro nessuno.