Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 480
RAGUSA - 30/03/2008
Politica - Ragusa - Per "raggranellare" qualche voto in più

Quanto spende un candidato per la campagna elettorale?

Il tetto massimo stabilito per legge viene quasi sempre sforato Foto Corrierediragusa.it

Certo che le campagne elettorali, dovrebbero essere fatte con maggiore frequenza. Forse non tutti hanno idea di cosa non fanno i candidati, per «raggranellare» qualche voto in più. E la fantasia di certo non manca ai signori politici. Ed evidentemente, neanche il cash. L’elenco dei sistemi raccatta voto è lungo. Si comincia dalle centinaia di caffè offerti a chiunque, magari a persone che sino ad un mese fa, manco si salutavano. Poi ai gadget, a qualche cena, ed infine anche ai biglietti omaggio per qualche concerto in provincia. Tutto fa brodo.

Alla fine si parla di programmi. Esiste una legge che stabilisce un tetto massimo di spesa per ogni candidato, ma in fin dei conti, abitualmente pare che si sfori alla grande. Sarà per questo che nella politica non compaiono mai volti nuovi? Ma certo. ? proprio per questo. Tra le somme da versare ai partiti, tra quelle da spendere per la campagna elettorale, ogni volta si superano i 50, 100 mila euro. Ma chi può se non chi ha già ricoperto cariche politiche di un certo livello?

Esistono anche degli istituti di credito, che hanno una voce specifica di finanziamento per le campagne elettorali, ma se un candidato non ce la fa, pagherà il prestito almeno per 10 anni, senza godere di alcun beneficio politico. Cosa non si fa per il popolo! Comunque c’è l’altra faccia della medaglia. In compenso, le campagne elettorali mettono in moto tutto un indotto che certamente, non si muoverebbe così tanto, in tempi di pace: tipografie, agenzie pubblicitarie, televisioni, giornali ecc ecc. perché non dirlo? Le campagne elettorali, sono una gran fonte di guadagno, un vero e proprio business. Alla fine, chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto.