Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 260
RAGUSA - 06/02/2013
Politica - Il parlamentare Pdl ci crede e vuole abbattere gli steccati

VIDEO - Nino Minardo e la "rigenerazione" della politica

Un messaggio rivolto soprattutto ai giovani che si accostano al mondo del lavoro Foto Corrierediragusa.it

All’insegna della «rigenerazione» della politica. Nino Minardo (foto) ci crede e vuole abbattere gli steccati. La parola d’ordine è dunque rigenerazione di intenti, di idee e soprattutto di rinnovati e concreti messaggi alle nuove generazioni. Per il parlamentare Pdl l’attenzione deve essere soprattutto rivolta ai giovani perché sono una risorsa per il territorio e per la società.

Dice Nino Minardo: "Per loro sono fondamentali progetti ed opportunità in agricoltura, considerato che il settore rappresenta il volano della provincia di Ragusa. L´esigenza di promuovere forze giovani nel mondo agricolo è sempre più sentita. Il ricambio generazionale in questo settore, infatti procede a rilento per una concomitanza di cause politiche, sociali, culturali ed economiche. L’Unione Europea in questo senso offre già diverse opportunità soprattutto riguardo ad agevolazioni ai giovani che subentrano ad un parente entro il terzo grado per la conduzione dell’azienda familiare».



Anche i giovani devono comunque cambiare mentalità quando si accostano alla politica. Dice ancora il parlamentare Pdl: «Non concepire la politica come favoritismo; abituare soprattutto i giovani a non bussare alle porte dei politici per la ricerca di un posto di lavoro; è deprimente per il politico che non può dare le certe e concrete risposte ed è umiliante per i giovani che non devono sottostare al malcostume, da cui occorre assolutamente uscire, di cercare lavoro attraverso il politico di turno. Rigenerare vuol dire migliorare ed in questo tempo di incertezza e di precarietà la politica deve trasformarsi da professione a impegno civile e sociale mettendo in campo nuovi valori, nuove logiche di sviluppo, al di là dell’età anagrafica che non ha niente a che vedere con i concetti di rigenerazione e patto generazionale in quanto puntiamo al riappropriamento di un nuovo modo di fare politica che sia vincente, ed avvicini la società alla stessa.

Quando si parla di rigenerazione della politica e dei partiti si parla quindi di nuove opportunità per tutti e determinate scelte, cambiamento e rigenerazione, si possono fare e mettere in atto in modo coerente, dall’interno; i partiti non devono essere solamente luoghi dove si convalidano le alleanze, e le coalizioni, ma laboratori di trasformazioni del modo di concepire e fare politica, quella vera, per costruire, insieme, il cambiamento".


giradischi rotto
08/02/2013 | 0.42.38
Antonio Luigi

Carissimo signore,le cantilene dettate dal Berlusconismo funzionano per i sordomuti e i bisognosi.
Anche cambiando musica non avrà risultati.
Il disco è rotto.


*****
06/02/2013 | 15.12.36
bruno battaglia

Se dobbiamp parlare di "rigenerazione", allora questo articolo non dovrebbe neanche essere pubblicato


VIRTUALE
06/02/2013 | 11.42.54
ANTONIO

Belle parole dette o "dettate" da una persona che sa come e entrato in politica.