Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 794
RAGUSA - 19/02/2008
Politica - Palermo - La giunta regionale ha deciso: sarà Election day

Si vota il 13 e il 14 aprile
anche per le Regionali

8 milioni di risparmio. Alleanze da definire nel centro destra Foto Corrierediragusa.it

Sarà Election day anche in Sicilia. Il 13 e 14 aprile i siciliani riceveranno infatti tre schede elettorali.
Una per il Senato, una per la Camera ed una per il Presidente della Regione e il candidato alla assemblea regionale.

L’election day farà risparmiare otto milioni di euro alla Regione.
Rinviata invece la decisione per le amministrative per il rinnovo dei consigli comunali e provinciali ed elezioni di sindaci e presidenti delle province. E’ probabile tuttavia che questa tornata si tenga l’otto giugno. Da oggi comincia ufficialmente la corsa per la presidenza della regione ed un seggio a sala d’Ercole.

Raffaele Lombardo (nella foto da dx con Salvatore Cuffaro) al termine del suo colloquio con Berlusconi ha sostenuto che l’alleanza con l’Udc in Sicilia sarà determinante ma Miccichè dal suo canto è in pressing su Berlusconi perché non intende fare un passo indietro rispetto al candidato dell’Mpa. Lombardo deve ancora dire l’ultima parola ed il colloquio con Berlusconi non è stato decisivo come era nelle previsioni. Da parte sua Casini ha gelato Lombardo questo pomeriggio.

«L´Udc,- ha detto il leader centrista- nelle giunte locali, resta dov´è, ma certamente non con i vincoli di prima. Ma secondo voi io affido il mio futuro politico a Lombardo?".
La situazione si fa particolarmente complicata in Sicilia dove nel centro destra potrebbero a questo punto esserci due candidati a presidente, Miccichè per il Pdl e Lombardo per Udc- Mpa. Ma è una storia tutta da raccontare.