Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 973
RAGUSA - 20/11/2011
Politica - Nello Dipasquale fa proseliti a danno del Mpa

Barrera e Frisina aderiscono al «Territorio» di Nello

Barrera: «Il Territorio è vicino alla mia sensibilità». Frisina: «La mia adesione non modifica l’appartenenza politica»
Foto CorrierediRagusa.it

Dall’indipendenza al Territorio di Nello Dipasquale, il tragitto è stato breve. Pietro Barrera (foto) ha deciso dove andare dopo avere lasciato il Mpa. Ha aderito all’associazione culturale «Territorio». Lo segue anche Vito Frisina.

«Dopo avere partecipato alla assemblea tenutasi a Villa Dipasquale, conclusa con l’approvazione dello statuto- ha dichiarato Barrera- ho potuto costatare come i principi ispiratori dell’associazione, la cura e lo sviluppo del territorio fossero molto vicini alla mia sensibilità, considerato poi che la partecipazione è aperta a soggetti appartenenti a diverse estrazioni politiche, ritengo utile proseguire l’impegno all’interno dell’associazione».

Alla adesione del consigliere Barrera si aggiunge quella di Vito Frisina che dichiara «l’associazione Territorio ha raccolto al suo interno tanti amici, molti dei quali di grande spessore culturale, provenienti da tutte le realtà produttive della nostra città, la mia adesione così come quella di tanti altri, sul piano dell’impegno culturale non modifica la mia appartenenza politica, è evidente però come il mutato atteggiamento del sindaco Dipasquale, anche recentemente ad esempio sul Piano Paesistico, favorisce un riavvicinamento rispetto le divergenze passate. Ritengo poi che in un momento di profondo mutamento delle condizioni politiche che il nostro paese sta vivendo, la coesione sui temi che riguardano da vicino le realtà territoriali sia un valore al quale tutti dovremmo aspirare.