Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 555
RAGUSA - 14/10/2011
Politica - Il dirigente Pd rompe gli indugi e presenta la sua candidatura

Elio Accardi a primarie Pd per la presidenza della Provincia

La consultazione dovrebbe tenersi entro il prossimo mese

Elio Accardi rompe gli indugi e si candida alla presidenza della provncia. Acccardi , docente, dirigente del Pd, già amministratore e consigliere comunale a palazzo dell’Aquila, intende proporsi alle primarie del Pd che si terranno entro il mese di novembre.

L´annuncio di Accardi è arrivato all´indomani dell´assise provinciale del Pd,cui ha presenziato il segretario regionale Giuseppe Lupo e che ha visto il responsabile provinciale del Pd, Salvo Zago, annunciare la massima apertura non solo all´area di centrosinistra, ma anche a tutti i partiti del terzo polo.

Dopo aver lamentato il mancato confronto sulle vicende nazionali, regionali e provinciali che coinvolgono il partito, Accardi solidarizza con il deputato Roberto Ammatuna circa la necessità di «eliminare l´appoggio al presidente Raffaele Lombardo che »non solo non abbiamo votato, ma che ha commissariato politicamente ed amministrativamente l´intera regione».

Una posizione che non combacia tuttavia con quella di Zago sull’allargamento della coalizione al centro. Accardi auspica più frequenti e sollecite convocazioni della direzione provinciale, ma intanto annuncia la sua "discesa in campo", per partecipare alle primarie, dicendosi certo che il segretario Zago è pronto ad organizzare la consultazione interna prevista dallo statuto del Pd.