Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 865
RAGUSA - 02/10/2011
Politica - Pelligra, Iemolo, Roccaro, Iacono, e Celestre al lavoro per rilanciare il «Terzo polo»

Fli, i coordinatori lavorano al Terzo polo in provincia

Dopo l’ok di Fabio Granata e Carmelo Briguglio, i «colonnelli» ragusani gettano le basi per far partire i primi congressi che dovranno eleggere i coordinatori
Foto CorrierediRagusa.it

I componenti del coordinamento regionale di Futuro e Libertà, Enzo Pelligra, Francesco Iemolo, Salvatore Roccaro, Gaetano Iacono e Gianni Celestre (nella foto), d´accordo con il commissario provinciale Fabio Granata ed il coordinatore regionale del partito Carmelo Briguglio, hanno indetto una riunione straordinaria al fine di ratificare le nomine dei responsabili dei vari circoli territoriali presenti in tutta la provincia.

Particolare attenzione è stata data alla strutturazione organica e dirigenziale del partito e, d’intesa con l’onorevole Fabio Granata, sono state concordate le date dei congressi cittadini per la nomina dei vari coordinatori territoriali. Successivamente si svilupperanno i lavori per il congresso provinciale, massimo momento di confronto e interazione, con la nomina del coordinatore del Fli provinciale.

«Dobbiamo accrescere e formalizzare – affermano i componenti del coordinamento regionale - una nuova e dinamica struttura dirigenziale territoriale che sarà un supporto fondamentale per il partito, cercando di fare massima rete tra la Provincia di Ragusa e il resto delle realtà siciliane».

«Futuro e Libertà – concludono Pelligra, Iemolo, Roccaro, Iacono, e Celestre – sarà garante di una politica dove la «onesta, moralità, meritocrazia, fedeltà negli impegni e trasparenza nei comportamenti», siano principi fondamentali da adottare con convinzione, riducendo lo scollamento tra Istituzioni e cittadino».

È stato ribadito il concetto che, pur nella piena autonomia dei singoli partiti, FLI in provincia di Ragusa ed in tutta la Sicilia lavorerà tenacemente per saldare tutte le componenti che parteciperanno alla creazione del Nuovo Polo della Nazione.