Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 712
RAGUSA - 29/09/2011
Politica - L’assemblea provinciale del partito è servita al confronto, ci sono mal di pancia

Nel Pd si parla di provinciali: Ammatuna, Zago e Battaglia "For president"

Giancarlo Poidomani e Giovanni Di Rosa hanno chiesto l’azzeramento dell’attuale direttivo

Nel Pd Zago vuole l’allargamento e la componente modicana ha chiesto l’azzeramento. L’assemblea provinciale convocata da Salvatore Zago, anche se non era presente il segretario regionale Salvatore Lupo, si è aggiornata a breve ma ha avuto modo di confrontarsi.

Presenti tutte le componenti del partito con Giancarlo Poidomani, Giovanni Di Rosa che hanno chiesto appunto l’azzeramento dell’attuale esecutivo per dar vita ad un organismo rinnovato. Non la pensa così Salvatore Zago che ha promesso l’allargamento della base del direttivo anche per inglobare spicchi del partito al momento assenti come appunto la rappresentanza modicana che fa riferimento a Peppe Calabrese. Proprio tra il segretario cittadino del Pd a Ragusa ed il senatore Gianni Battaglia sono emerse vecchie ruggini e contrasti non ancora sopiti. Il Pd tuttavia si rende conto che l’ascia di guerra deve essere sotterrata per affrontare al meglio la prossima scadenza delle provinciali in cui il Pd può giocare un ruolo decisivo.

In prospettiva dunque cominciano già a circolare i primi nomi anche se l’unica certezza è che il Pd proporrà un suo nome. Roberto Ammatuna, Salvatore Zago e Gianni Battaglia in pole position ma siamo ancora alle prime schermaglie.