Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1207
RAGUSA - 30/06/2011
Politica - Il sottosegretario al Cipe ha scritto una lettera al presidente della Provincia

Nessun intoppo per la Rg- Ct, ora Miccichè rassicura Antoci

Micciché ha sollecitato il presidente del consiglio dei ministri, Silvio Berlusconi, a convocare il Cipe, per accelerare l’iter per recepire le prescrizioni decise dal ministero dell’Economia

Gianfranco Miccichè spinge per la Ragusa Catania. Dopo aver sollevato più di un dubbio con una sua dichiarazione di una settimana fa sull’allungamento dei tempi per l’approvazione dello schema di convenzione che dovrà consentire l’avvio della gara di appalto per il progetto di finanza. Il sottosegretario al Cipe rassicura il presidente della provincia Franco Antoci. Il procedimento procede infatti senza intoppi e, specificamente, non occorre alcun pronunciamento del ministero delle Infrastrutture, così come invece si era paventato dopo la recente presa di posizione dello stesso Micciché.

«La lettera inviataci dal sottosegretario Micciché – dice Franco Antoci – conferma che l´iter per l´individuazione del concessionario per il raddoppio della Ragusa-Catania procede e che si aspetta la convocazione del Cipe per consumare un altro importante passaggio. Il fatto che Micciché abbia sollecitato il presidente del consiglio dei ministri, Silvio Berlusconi, a convocare il Cipe, potrà accelerare l´iter per recepire le prescrizioni decise dal ministero dell´Economia». Dopo il passaggio al Cipe, la documentazione tornerà proprio al dicastero di Giulio Tremonti, ma a quel punto, l´Anas potrà già bandire la gara per la presentazione delle offerte migliorative.