Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 895
RAGUSA - 08/06/2011
Politica - Si è deciso di ridurre da 500 e 250 euro il tetto massimo delle missioni degli assessori

Prima riunione di giunta della nuova squadra assessoriale di Dipasquale

All’ordine del giorno dell’organismo, come preannunciato, la delibera riguardante l’atto d’indirizzo sulla realizzazione degli impianti di energia nucleare
Foto CorrierediRagusa.it

Si è tenuta ieri la prima riunione della nuova Giunta Municipale presieduta dal Sindaco Nello Dipasquale. All´ordine del giorno dell´organismo, come preannunciato, la delibera riguardante l´atto d´indirizzo sulla realizzazione degli impianti di energia nucleare. Nella stessa seduta la Giunta ha anche deciso di ridurre da 500 e 250 euro il tetto massimo delle missioni degli assessori.

(Nella foto da sx gli assessori Venerando Suizzo, Sonia Migliore, Maria Teresa Tumino, il sindaco Nello Dipasquale, l´assessore Francesco Barone, il vice sindaco Giovanni Cosentini e l´assessore Mario Addario)

LA NUOVA GIUNTA
A distanza di una settimana dalla sua elezione Nello Dipasquale ha costituito la sua giunta. Le ultime risposte sono arrivate da Pdl e Udc ed il sindaco non ha perso tempo. Solo due i riconfermati tra i sei assessori, tra cui due in quota «rosa», e per tutti gli altri è un esordio soprattutto per Mario Addario, ingegnere, è l’uomo indicato da Nino Minardo per il Pdl, mentre tutti attendevano Maurizio Tumino, secondo degli eletti nella lista Pdl. Addario non è stato neanche candidato al consiglio comunale ed entra come tecnico. Nino Minardo ha preferito che non si facesse ricorso allo scorrimento ai primi dei non eletti, da Mario Chiavola a Rocco Bitetti, tutti uomini vicini al sindaco, ed ha preferito bloccare il posto in assessorato con un esterno.

Nuovo ingresso anche per Maria Tumino di Ragusa Grande di nuovo, che come lista mette a segno anche il posto per Venerando Suizzo, eletto dalla comunità di Marina di Ragusa e uomo di riferimento del sindaco. Seconda donna in giunta è Sonia Migliore, Udc, che ha vinto la sua sfida con Filippo Angelica, che nonostante la sua lunga militanza ed appena 40 voti in meno ed accredidato di tutti i favori del pronostico, è stato scavalcato dall´ultima arrivata nel partito.
Restano al loro posto ma con deleghe diverse Giovanni Cosentini, in quota Pid, che mantiene anche la delega di vicesindaco. Salda anche la poltrona di Ciccio Barone che ha avuto oltre allo sport, l’assistenza sociale, ma ha dovuto mollare il turismo.

Fatta la giunta si apre ora la corsa per la presidenza del consiglio comunale anche se i giochi sembrano anche in questo caso ormai fatti. Pino Di Noia è la scelta del sindaco per la carica rispetto a Giovanni Di Mauro, in forza della maggiore esperienza del primo. Dipasquale deve tuttavia vedersela ancora con il Pdl che insiste per offrire la carica a Michele Tasca, che, male che vada, dovrà accontentarsi della vicepresidenza.

Ecco nel dettaglio la suddivisione delle deleghe:

Sindaco Nello Dipasquale (Pdl):
Polizia Municipale, Viabilità e traffico, Trasporti pubblici, Sicurezza, Urbanistica

Vice sindaco Giovanni Cosentini (Udc)
Lavori pubblici e pubblica illuminazione, Centri storici, Società miste e partecipate, Coordinamento delle Politiche Comunitarie, Contenzioso, Verde pubblico ed arredo urbano

Maria Teresa Tumino (Lista Ragusa grande di nuovo)

Bilancio e programmazione, provveditorato ed economato, Servizi tributari, Affari patrimoniali e contratti

Venerando Suizzo (Lista Dipasquale sindaco)

Politiche del personale, Pubblica istruzione ed Edilizia scolastica, Rapporti con il Consiglio

Sonia Migliore (Udc)
Sviluppo Economico e politiche per l’occupazione, Cultura e beni culturali, Turismo, Pari Opportunità

Francesco Barone (Pdl)

Assistenza e solidarietà, Servizi alla persona e recupero sociale, Sport ed Edilizia sportiva, Politiche giovanili, Sanità e tutela animali, Gestione dei servizi informatici

Mario Addario (Pdl)

Tutela de territorio e dell’ambiente, Servizi ecologici, Impianti tecnologici, Protezione civile, Università