Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 968
RAGUSA - 09/04/2011
Politica - Ragusa: la convention del centro destra si è tenuta ieri alla presenza di un numeroso pubblico

Ambiente ed infrastrutture nel programma di Dipasquale

Salvatore Battaglia si prende ancora qualche giorno, le liste Mpa non sono pronte
Foto CorrierediRagusa.it

Nello Dipasquale ha presentato il suo programma e Salvatore Battaglia rinvia la presentazione delle sue liste. La campagna elettorale entra nel vivo a Ragusa ed è Dipasquale ad entrare nel vivo. La presentazione del voluminoso rapporto sul programma è avvenuta ieri in una Camera di Commercio gremita. Il sindaco uscente ha raccolto tutti i suggerimenti provenienti dagli incontri avuti con associazioni, partiti, movimenti, cittadini e soprattutto con i candidati delle tredici liste che lo sostengono.

Per Riccardo Roccella, estensore del programma, importante è stato anche il ruolo di giovani e donne. Il programma parte dal 2006 quando Dipasquale è entrato da sindaco a palazzo dell’Aquila e si snoda attraverso le cose fatte in questi anni; poi c’è uno sguardo al futuro come la valorizzazione ed il recupero del centro storico della città superiore, la sicurezza, le grandi opere infrastrutturali ancora da completare, l’ambiente e la qualità della vita.

Si legge nel testo «Un interesse generale su tutti i temi che possono riguardare la vita della comunità ragusana con un programma che si chiude con un riferimento all’efficienza amministrativa e del bilancio che la passata amministrazione ha realizzato come propedeutici per procedere in questa direzione. Basta tornare a guardare la gestione del precedente quinquennio per valutare i risultati di un assestamento del precariato, così come dell’applicazione, assolutamente accorta, delle risorse e dei trasferimenti, che ci hanno permesso di poter procedere alla pagamento di stipendi e fornitori e ad individuare capitali significativi a favore del territorio». In casa Mpa il candidato a sindaco Salvatore Battaglia si è visto costretto a rinviare i suoi appuntamenti di sabato che prevedevano la presentazione ufficiale delle due liste che lo sostengono. «Motivi tecnici ed organizzativi» si appresta a precisare Battaglia anche se voci di corridoio parlano di qualche lista ancora da completare con tutti e 30 i consiglieri. La presentazione – dice Battaglia- è posticipata di appena qualche giorno. Ne daremo immediata comunicazione non appena avremo stabilito giornata e orari. Ad ogni modo, continua in maniera incessante la preparazione del programma che sta cercando di raccogliere tutte le istanze provenienti dal territorio, anche da parte di quella fascia di cittadini che è rimasta esclusa, per tutta una serie di circostanze, da un coinvolgimento serio e diretto nel governo della città. La nostra ambizione è quella di fare in modo che tutti possano esprimere il proprio parere su quella che è la città che vorrebbero. Spetterà a noi, poi, dal punto di vista politico, cercare di fornire piena concretizzazione alle aspirazioni della cittadinanza».