Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 520
RAGUSA - 01/04/2011
Politica - Ragusa: il movimento deve decidere se scegliere un suo uomo per palazzo dell’Aquila

Forza Sud pronta a candidare Mauro alla poltrona di sindaco di Ragusa

L’ex parlamentare tentato dall’ipotesi candidatura ed attende il responso del suo movimento. La decisione lunedì sera a Roma dopo un incontro fra Mauro e Micciché
Foto CorrierediRagusa.it

Gianni Mauro (nella foto a destra con Gianfranco Micciché) scende in campo? Forza del Sud lo vuole candidare alla poltrona di sindaco ed il senatore non ha detto no, anzi! La candidatura sarà decisa dopo un incontro a tu per tu fra Mauro e Gianfranco Micciché che si svolgerà a Roma lunedì sera. Questo ha deciso Forza del Sud ragusano al termine di un vertice che ha visto la presenza anche di Carmelo Incardona. Nello Dipasquale avrà 72 ore di tempo per soddisfare le richieste di Mauro, che chiede la presenza in giunta. Sull´organico che Dipasquale avrebbe varato ci sono molti malcontenti: due assessori andrebbero alla componente di Nino Minardo, mentre Ciccio Barone si sentirebbe troppo in ombra.

Dice Mauro prima di aprire la riunione degli iscritti del movimento di cui è leader Gianfranco Miccichè: «Siamo insoddisfatti di come Nello Dipasquale ci ha tenuto in considerazione. Forza del Sud non è stata tenuta in conto, le scelte del sindaco uscente non sono state partecipate e le decisioni non collegiali. Mi rimetto alle decisioni dell’assemblea».

Una candidatura Mauro aprirebbe un ulteriore varco nel fianco di Dipasquale visto che l’elettorato di Mauro è molto vicino a quello del sindaco e FdS attinge allo stesso bacino del Pdl. Il movimento di Miccichè ha deciso di alzare la posta e di contare di più all’interno della coalizione di Dipasquale anche in funzione futura.

La eventuale candidatura Mauro non aiuterebbe di certo il sindaco uscente, che ha cercato in tutti i modi, attraverso i suoi più stretti collaboratori, di evitare la guerra all’interno del centro destra dove vuole inserirsi anche Salvatore Battaglia, candidato Mpa. Situazione dunque in piena evoluzione in attesa delle risultanze dell´incontro romano fra Mauro e Micciché.