Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 902
RAGUSA - 12/03/2011
Politica - Ragusa: il direttivo autonomista non è riuscito a fare sintesi e si è affidato al leader

Mpa sceglie Battaglia ma ci vuole l´ok di Lombardo

Giovedì prossimo il leader Mpa sarà a Ragusa per sciogliere il nodo Battaglia-La Padula

Salvatore Battaglia è il terzo candidato a sindaco in rappresentanza di Mpa ed Api. Questo è l´intendimento della base autonomista ma Silvia La Padula resta ancora in pista. Sarà lo stesso leader autonomista a sciogliere il nodo in occasione della sua visita a Ragusa di giovedì prossimo. In Mpa si sono confrontate le due anime con una buona parte della base favorevole a Battaglia, solo da qualche mese in casa Mpa avendo prima militato nei Ds, consigliere provinciale, e con un più recente passato nello schieramento di Forza Italia, sponda Innocenzo Leontini.

A fiancheggiare Battaglia almeno due liste: la prima, con il simbolo dell´Mpa, che annovererà, tra gli altri, i consiglieri uscenti Vito Frisina e Giuseppe Lo Destro, il giovane Michele Arezzo, figlio del commissario provinciale Mimì Arezzo; ed ancora, Rosaria Perricone, moglie dell´ex sindaco e commissario cittadino Tonino Solarino; il veterinario Peppe Arestia, la caposala del reparto di Chirurgia generale, Maria Modica; tutti i i consiglieri circoscrizionali uscenti. La seconda lista, invece, è in fase di ultimazione e sarà composta in buona parte da medici e uomini del mondo della sanità assai vicini proprio a Salvatore Battaglia.

Nella squadra assessoriale ci saranno gli altri "concorrenti" alla nomination: ossia, Giovanni Distefano, il giovane consulente aziendale Salvo Occhipinti. Silvia La Padula, architetto, tra gli ultimi arrivati in Mpa, è l´altro nome possibile quale candidato sindaco e la sua "nomination" non è ancora tramontata.