Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1202
RAGUSA - 17/02/2011
Politica - Ragusa: il sindaco uscente fa il pieno e pensa già ad una seconda formazione

Di Pasquale lancia la sua lista con new entry ed alcuni ex

Ci sono Sasà Cintolo, presidente del Coni, Giuseppe Di Stefano e Filippo Frasca

Nello Dipasquale parte in quarta e presenta la lista. Sabato sarà poi la volta della convention nel corso della quale il sindaco uscente ufficializza la sua ricandidatura.

Di Pasquale ha tuttavia un altro colpo in canna perché pensa ad una seconda lista di trenta consiglieri che possa portare acqua al suo mulino
Sono stati il presidente e segretario del movimento, Raffaele Schembari e Michele Sbezzi, a rendere noti i nomi dei trenta aspiranti consiglieri della lista e le sorprese non sono mancate. Ci sono i due consiglieri uscenti: Mario Galfo e Santina Fazzino; ed i due ex Mpa, Salvatore Giaquinta (attuale assessore ai Centri storici) e Giuseppe Di Noia.Con loro, c´è anche Antonio Di Paola, consigliere comunale eletto nell´Udc, ma poi dichiaratosi indipendente.

Le vere sorprese, del tutto inattese son o quelle di altri due consiglieri, Filippo Frasca, leader di Alleanza popolare; e Giuseppe Distefano, eletto nella Margherita, passato al Pd e qualche settimana fa presentato dall´Api di Tuccio Di Stallo. Distefano ha operato una nuova giravolta ed ha cambiato ancora casacca, sposando la linea del sindaco Dipasquale. Infine, c´è anche un ex assessore della giunta Dipasquale, Venerando Suizzo, ex Udc.

In lista ci sono consiglieri di quartiere come la presidente del quartiere Centro Giannella Gurrieri e il consigliere della stessa circoscrizione Massimo Di Fredi. Emerge poi il nome di Sasà Cintolo, presidente del comitato provinciale Coni e, negli anni Settanta e Ottanta, consigliere comunale per il Pri, e più volte assessore. Dopo anni passati ai margini della politica Cintolo è stato attratto dal sindaco e scende in lizza.


Questi i 30 nomi: Nadia Baglieri, Laura Bracchitta, Salvatore Castellino, Pierfrancesco Cilia detto Ciccio, Sasà Cintolo, Massimo Di Fredi, Sergio Digrandi, Giovanni Di Mauro, Giuseppe Di Noia detto Pino, Marco Di Quattro, Antonio Di Paola, Giuseppe Distefano detto Pippo, Santa Fazzino detta Santina, Vincenzo Firrincieli detto Enzo, Filippo Frasca, Mario Galfo, Salvatore Giaquinta, Giovanna Gurrieri detta Giannella, Marco La Cognata, Loredana Lattuca, Maurizio Nicastro, Massimo Occhipinti, Sergio Papa, Daniele Pavone, Giorgio Pluchinotta, Vincenzo Sambito, Salvatore Scuderi, Antonio Sortino, Massimiliano Statello detto Massimo, Venerando Suizzo.