Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 736
RAGUSA - 10/02/2011
Politica - Ragusa: vertici delle due coalizioni per definire le strategie elettorali

Pdl compatto su Dipasquale e Incardona per vincere

Nino Minardo euforico: «Perché conquisteremo sia Ragusa sia Vittoria…» Ma l’Udc a Vittoria si fa desiderare.
Foto CorrierediRagusa.it

Per Nino Minardo ci sono due buoni motivi perché il centro destra vinca le elezioni sia a Ragusa, sia a Vittoria. «A Ragusa –dice il parlamentare Pdl- Nello Dipasquale è superfavorito, ha lavorato bene e non avrà problemi per essere riconfermato. A Vittoria con Carmelo Incardona abbiamo un candidato autorevole e la voglia di cambiamento dopo 50 anni di sinistra ci farà vincere. E’ la volta buona».

Nino Minardo ha partecipato insieme a Peppe Drago, Innocenzo Lentini e Carmelo Incardona al vertice del centro destra in cui sono state discusse alleanze e strategie in vista dei due appuntamenti elettorali. Il Pdl si presenta compatto grazie all’asse Minardo–Leontini, che almeno in questa tornata dovrebbe reggere: «Non ci sono divergenze» precisa Nino Minardo. Il Pdl ha intanto imbarcato Pid e Forza del Sud, ed è in attesa di conoscere le decisioni dell’Udc. Il vertice si è infatti concluso con un appello all’Udc perché dopo essersi schierato a Ragusa a fianco di Dipasquale faccia la stessa scelta di campo a Vittoria sostenendo Incardona. Impresa difficile, anche perché Salvo Barrano sembra irremovibile nella sua decisione di contarsi con l’elettorato vittoriese.

L’obiettivo della coalizione a Vittoria è infatti di varcare la soglia di palazzo Iacono con il proprio candidato e l’Udc è ritenuto importante nella strategia del centro destra che ritiene di non essere mai stata così vicino alla sindacatura come in questa occasione. «Abbiamo candidati competenti ed autorevoli -dice Nino Minardo- Per le squadre assessoriali abbiamo l’imbarazzo della scelta. Ci sono tutti i presupposti per vincere».

Nella foto in alto, i due candidati di Vittoria e Ragusa: Incardona primo a sinistra fra Concetta Fiore (alleata di Giuseppe Nicosia), Leontini, Ragusa (avversario di Incardona ma alleato di Dipasquale, ultimo a destra)