Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 558
RAGUSA - 10/02/2011
Politica - Ragusa- Sebastiano Failla ammonisce Gilotta in vista delle prossime elezioni

Elezioni amministrative, pressioni sui medici per candidarsi

Il consigliere provinciale modicano denuncia le pressioni del Mpa nei confronti dei camici bianchi, preferibilmente medico di base, in grado di assicurare 400 voti alla lista

E’ caccia al medico. I medici, si sa, sono da sempre tra i più ricercati per le candidature; soprattutto i medici di base perché hanno radicamento nel territorio, sono a contatto con le famiglie, esercitano influenza professionale; ecco il motivo perché i partiti sono tradizionalmente alla ricerca di candidati in camice bianco visto che un buon medico di base assicura non meno di 400 voti così come un buon avvocato.

Sebastiano Failla ha lanciato il suo personale allarme ed ha messo il direttore generale Ettore Gilotta sul chi vive. Failla riferisce di pressioni del leader Mpa, Raffaele Lombardo, perché, in particolare a Vittoria, i medici ospedalieri e no si candidino nelle liste autonomiste. Denuncia il vicepresidente del consiglio provinciale: «A mobilitarsi è stato anche l’assessore regionale alla Sanità, Massimo Russo, molto attivo nel raccordarsi con i sindacati dei medici. Insomma, è arrivato il momento della conta dei voti e tutti sono chiamati all´appello».

La presenza in prima fila di Ettore Gilotta all’incontro che Lombardo ha avuto con il popolo Mpa a Ragusa domenica scorsa tra l’altro non è passata inosservata ed ha suscitato più di qualche stupore. Segnali che la campagna elettorale sta entrando nel vivo e che le forze in campo cominciano a posizionarsi.