Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1059
RAGUSA - 02/02/2011
Politica - Ragusa: Raffaele Lombardo dal suo blog dà appuntamento a tutti per domenica

Api dice no a Dipasquale, Terzo polo con un candidato a sindaco

Tra i nomi che circolano si fanno quelli di Tuccio Di Stallo e di Franco Antoci, Mpa ci starà?
Foto CorrierediRagusa.it

L’Api dice no a Nello Dipasquale. Tuccio Di Stallo (nella foto), coordinatore provinciale del partito di Rutelli, ha ufficializzato la posizione dell’Api rispetto all’appoggio della candidatura di Dipasquale.

«Siamo su posizioni diverse dal Pdl a livello nazionale, regionale e locale – ha detto Tuccio Di Stallo- Vogliamo essere coerenti fino in fondo. Proporremo un nome per la sindacatura al comune di Ragusa espressione del Terzo Polo. Mi auguro che tutti i partiti facenti parte del Terzo Polo stiano insieme ed esprimano un proprio candidato».

L’Api dà una valenza particolare alle elezioni nel capoluogo anche perché la tornata elettorale potrebbe a Ragusa potrebbe essere abbinata a quella nazionale. Sono le stesse motivazioni di Fabio Granata, esponente del Fli, che ha richiamato i dirigenti locali del partito a cominciare da Enzo Pelligra a rivedere le proprie posizioni e a fare un passo indietro dopo avere dichiarato il proprio sostegno a Dipasquale. Granata non ritiene opportuno stare insieme al Pdl di cui Dipasquale è espressione in provincia.

Anche l’Udc vuole ripensare la sua scelta ed il segretario Pinuccio Lavima ha convocato per domani l’assemblea degli iscritti con all’ordine del giorno proprio la situazione politica a Ragusa. Lavima ha già detto che l’Udc va con Dipasquale ma alcuni segnali arrivati da Roma potrebbero indirizzare la scelta di campo dei dirigenti locali in altra direzione.

In serata è intervenuto sul suo blog Raffaele Lombardo che scrive: "Parliamo con molta chiarezza: nel caso di Ragusa, all’interno del Movimento per l’Autonomia, si è creduto al nuovo poloche, in una prima battuta, tentasse di portare avanti una propriacandidatura che poteva anche essere vincente se ci si fosse compattati attorno ad una scelta comune. E’ una linea in cui abbiamo creduto,
alla quale ci atteniamo e sulla quale ci attestiamo. Ci sono stati molti problemi all’interno del Movimento sul ritrovarci con Dipasquale". Per il sindaco uscente che oggi ha cominciato la campagna elettorale con l´affissione di manifesti e spot è il definitivo addio.

Decisiva appare a questo punto l’assemblea dei partiti del Terzo polo che si terrà domenica a Ragusa e che vedrà i massimi esponenti di Mpa, Api, Udc e Fli presenti. Il Terzo Polo si avvia dunque a candidare un suo uomo per palazzo dell’Aquila; tra questi potrebbero esserci lo stesso esponente dell’Udc Franco Antoci o dell’Api Tuccio Di Stallo ma bisognerà fare i conti con le aspirazioni. o forse anche le pretese, di Raffaele Lombardo.